Alexa Unica Radio
costantina cossu

“Passione e determinazione” intervista a Costantina Cossu

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
"Passione e determinazione" intervista a Costantina Cossu
/

Laureata  in Scienze biologiche, Costantina Cossu è un’insegnante del Liceo Scientifico di Alghero, qui insegna scienze , chimica e biologia. Ambassador Scientix per l’Italia, Go Lab trainer e STEM Alliance Teacher. Si racconta. Candidata al premio Donne di Scienza.

Comprovate esperienze europee in campo ambientale e progettuale. Ha partecipato varie volte alla formazione Comenius, e rappresentato l’Italia in varie conferenze e progetti a livello europeo. Costantina Cossu possiede vari master in Valutazione, autovalutazione, Leadership e Dirigenza scolastica. Responsabile, per il Nord Sardegna, delle Olimpiadi di scienze naturali. Ha comprovate esperienze come esperto esterno in corsi IFTS, tutor e docenza nella formazione docenti. Tutor PLS, Formatore in didattica innovativa, disseminatore STEM in attività di Peer Tutoring, docente CLIL. Responsabile ASL e progettazione europea. Vincitore con gli allievi di STEM e ASOC competizioni.

Prevalentemente insegnante per passione, lavora con vari gruppi europei, utilizza da anni nuove metodologie didattiche di innovazione. Cerca quindi  di trasmettere la sua passione ai suoi alunni, coinvolgendoli nelle sue attività di ricerca e sperimentazione di laboratorio. ” Soprattutto alle ragazze cerco di trasmettere la mia passione, facendo sparire gli stereotipi classici che la scienza è una materia “maschile”, ognuno può e deve arrivare dove vuole”.

Dunque credere in sè stessi, passione, curiosità e determinazione è la giusta combinazione per arrivare a realizzare i propri sogni e a vivere una carriera lavorativa felice. 

” Mai arrendersi, non esistono ostacoli. Bisogna andare avanti in modo positivo, prendete ogni occasione senza paura”

Il Premio Donna di Scienza

L’Associazione ScienzaSocietàScienza promuove attività volte alla diffusione della cultura scientifica. Considera infatti la relazione tra le donne e la scienza uno dei temi importanti da portare avanti. Ancora oggi, infatti, la parità di genere, nonostante i traguardi raggiunti negli ultimi anni a livello locale, nazionale e internazionale, anche all’interno della comunità scientifica, resta fortemente condizionata dagli stereotipi. E le donne continuano a essere marginalizzate nella ricerca, nelle pubblicazioni scientifiche, e in vari altri campi.

In questo quadro, l’Associazione indice per l’anno 2020 la seconda edizione del Premio “Donna di scienza” in Sardegna.

Il premio è organizzato in collaborazione con le Università degli Studi di Cagliari e Sassari, l’INAF e l’Osservatorio Astronomico di Cagliari; ancora, la sezione di Cagliari dell’INFN e la sede di Cagliari dell’Istituto di Neuroscienze del CNR.

Il premio intende offrire un riconoscimento a figure femminili che abbiano contribuito a dare prestigio e avanzamenti alla Sardegna in campo scientifico. La premiazione si svolgerà domenica 8 novembre, in occasione della giornata conclusiva del Cagliari Festival Scienza.

Ascolta l’intervista completa

About Roberta Pau

Nata e cresciuta a Cagliari, attualmente laureanda in lingue e comunicazione. Lavoratrice, amo viaggiare e ho una grande passione per ogni forma d'arte.

Controlla anche

nuraghe

Monumenti Aperti

Get Widget Martedì, 17 Maggio 2022 torna Monumenti Aperti al MUNISS Martedì, 17 Maggio 2022 …