Alexa Unica Radio
Cagliati Festival Scienza

Cagliari Festival Scienza: giornata conclusiva

Si conclude domenica 8 novembre la XIII edizione Cagliari Festival Scienza, con la tavola rotonda ‘Dalla Parte del Pianeta’, la premiazione al concorso Donna di Scienza e molto altro. Ecco il programma

Domenica 8 novembre ultima giornata del Cagliari Festival Scienza con Antonio Pusceddu, Alberto Pettinau, Giulia Ceccherelli, Francesca Santolini, Ignazio Camarda, Edoardo Zanchini, Lello Caravano e Pietro Greco.

Cerimonia del Premio Donna di Scienza e del Premio Donna di Scienza Giovani con Carla Romagnino, Maria del Zompo, Rita Dedola e Silvia Rosa Brusin.

XIII edizione del Cagliari Festival Scienza

Si conclude domenica 8 novembre la tredicesima edizione del Cagliari Festival Scienza, organizzato dall’Associazione Scienza Società Scienza presieduta da Maria Becchere. Una edizione inusuale che si è svolta completamente online a seguito delle norme di sicurezza anti COVID, ed è interamente dedicata ai grandi temi che riguardano la salvezza del Pianeta Terra.

Nella giornata conclusiva il Festival continua con una tavola rotonda e una conferenza. Si potranno seguire in diretta streaming attraverso i canali social dell’Associazione Scienza Società Scienza e altri canali e piattaforme indicati nel sito del festival.

Sarà anche la giornata di premiazione dei concorsi: Arte & Scienza, Donna di Scienza e Donna di Scienza Giovani e del contest #dallapartedelpianeta.

Cagliari Festival Scienza: il programma

La mattina dalle 10.30 alle 12.30 si svolgerà una tavola rotonda, coordinata dal giornalista Lello Caravano. “Dalla parte del Pianeta” per discutere, sempre in streaming, della vita e delle trasformazioni sul pianeta Terra con Antonio Pusceddu, Professore Ordinario di Ecologia presso l’Università di Cagliari e Delegato del Rettore nel Gruppo di Lavoro “Cambiamenti Climatici” della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile; e ancora, Alberto Pettinau, Ingegnere Meccanico, Direttore Scientifico della Sotacarbo S.p.A.; Giulia Ceccherelli, Professore Associato di ecologia, presso l’Università di Sassari; Francesca Santolini, giornalista scientifica, scrittrice, divulgatrice ambientale. Ignazio Camarda, già Prof. Ordinario di Botanica Sistematica presso l’Università di Sassari. Presidente di ISSLA-Istituto Sardo di Scienze, Lettere e Arti; ed Edoardo Zanchini Vicepresidente Nazionale Legambiente.

Nel pomeriggio alle 16.00 si terrà la cerimonia di premiazione per gli studenti meritevoli con la premiazione degli studenti isolani vincitori del concorso Arte & Scienza e dei concorsi nazionali e internazionali in discipline scientifiche. Mentre alle 16.30 riceveranno il premio i primi tre classificati nel contest #dallapartedelpianeta.

La diretta streaming continua alle ore 17 con la cerimonia di premiazione del premio “Donna di Scienza”, coordinata da Carla Romagnino, presidente onoraria di ScienzaSocietàScienza e con la partecipazione della prof.ssa Maria Del Zompo, rettrice dell’Università degli Studi di Cagliari e dell’avv. Rita Dedola, assessora alle Pari Opportunità del Comune di Cagliari.

Nel corso della serata finale si terrà sempre in diretta streaming la conferenza Donne e Scienza: Trotula. La prima donna medico d’Europa condotta dal giornalista scientifico e scrittore Pietro Greco.

La conclusione di questa tredicesima edizione del Festival sarà con la premiazione delle vincitrici del Premio Donna di scienza e del Premio Donna di scienza giovani. Il Premio Donna di scienza sarà consegnato dalla Rettrice Del Zompo, il premio Donna di scienza giovani sarà consegnato dal sindaco di Cagliari Paolo Truzzu.

Seguirà poi l’intervento della giornalista RAI, TG Leonardo Silvia Rosa Brusin che dialogherà con le vincitrici.

Donna di Scienze: bando e premi

“Donna di Scienza” bandito in collaborazione con le Università degli Studi di Cagliari e Sassari, l’INAF e l’Osservatorio Astronomico di Cagliari, la sezione di Cagliari dell’INFN e l’Istituto di Neuroscienze del CNR di Cagliari, è unico nel panorama nazionale.

Quest’anno prevedeva due premi: il premio Donna di scienza con un premio di duemila euro concesso dal Festival Scienza e il nuovo premio Donna di scienza giovani, assegnato alla più giovane tra le ricercatrici cagliaritane più meritevoli. Il premio di mille euro è stato erogato dall’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Cagliari. Ideato da Carla Romagnino, storica presidente del Festival, il premio vuole essere un riconoscimento a donne che abbiano contribuito a dare prestigio alla Sardegna in campo scientifico.

Come partecipare

Gli eventi online, diretta streaming o registrati, sono fruibili collegandosi al sito ufficiale della manifestazione o ai canali social del festival: Facebook, Instagram, Twitter.

Alcuni degli eventi online in diretta streaming o registrati sono interattivi. Durante la diretta o durante la registrazione dell’evento è possibile interagire con gli autori ponendo quesiti sul libro presentato. Per farlo è necessaria la prenotazione. Gli utenti non prenotati possono comunque seguire il dibattito via web senza interagire con l’autore.

About Maura Piras

Studentessa di Beni Culturali, storico-artistici. Appassionata di arte contemporanea e fotografia. Mi affascina il cinema all'aperto, il vintage a la musica dal vivo.

Controlla anche

FOTO Giacomo Salis 826x1240 1

Performance di creazione sonora all’EXMA

Get Widget Sabato 14 maggio alle 18 all’EXMA – Exhibiting and Moving Arts, ci sarà …