Alexa Unica Radio
Vite rossa

La vite rossa contro la pelle a buccia d’arancia

La vite rossa (Vitis vinifera) è una pianta della famiglia delle Vitaceae. Nota per le sue proprietà antinfiammatorie, è utile contro vene varicose, emorroidi e per contrastare la cellulite.

La Vite rossa è una pianta che trova il impiego in quasi tutte le tisane anticellulite per contrastare la classica pelle a buccia d’arancia. Numerose sono le sue proprietà tanto da considerarla una pianta della salute a tutti gli effetti. La vite rossa, il cui nome scientifico è Vitis Vinifera (fam. Vitaceae), è un arbusto rampicante irregolare, molto sviluppato in altezza. I principi attivi contenuti nelle foglie raccolte in autunno, quando assumono sfumature rosseggianti, da cui trae origine il termine “vite rossa”, appartengono alla categoria dei polifenoli, in particolare dei bioflavonoidi (antocianidine e proantocianidine), e svolgono un’intensa attività antiossidante e antinfiammatoria. La loro azione più importante è quella tonica e vasoprotettrice, di cura del sistema circolatorio, dove influenzano positivamente la permeabilità vasale, impedendo edemi e gonfiori. Un vero e proprio toccasana per i disturbi della circolazione e per molti problemi comuni delle donne.

vite rossa

Proprietà e benefici della vite rossa per le gambe e la circolazione.

Molti dei benefici di questa pianta, la associano a mirtilli e lamponi. La vite rossa è particolarmente utilizzata per tonificare e rinforzare le pareti delle vene. Oltre alle foglie, i cui principi attivi raggiungono il picco massimo durante il periodo autunnale, si utilizzano anche i semi e la buccia degli acini. Questi contengono vitamina P, acidi grassi polinsaturi, flavonoidi, antocianine. Essi svolgono un’azione curativa nelle patologie cardiovascolari e combattono tutti quei disturbi circolatori, come vene varicose, fragilità capillare, couperose, flebiti. Buoni risultati sono stati riscontrati anche per il trattamento di edemi, emorroidi, gambe gonfie, ritenzione idrica, cellulite e sensazione di pesantezza agli arti inferiori. Non è un caso che i principi attivi della pianta siano presenti in molti prodotti dedicati ai problemi di microcircolazione, quali pomate o gel con cui massaggiare le gambe e le zone interessate.

Vite rossa: come utilizzarla.

La vite rossa può essere assunta sotto diverse preparazioni mediche, erboristiche e cosmetiche. Il modo più naturale per godere dei suoi benefici è la tintura madre: si possono versare 40 gocce in poca acqua da sorseggiare lontano dai pasti, fino a tre volte al giorno. In alternativa si può preparare un infuso con un cucchiaio di foglie di vite rossa, lasciato in infusione in una tazza di acqua bollente per almeno 10 minuti. Bevuto lontano dai pasti è un ottimo antinfiammatorio e un vero toccasana per il sistema circolatorio. Per sgonfiare i piedi, si può preparare un decotto lasciando bollire in 1 tazza d’acqua circa 2 cucchiai di foglie per 10 minuti. Ed ecco tutto l’occorrente per un pediluvio rigenerante. Come cosmetico per il viso, potete anche realizzare in casa uno struccante naturale: vi serviranno 6 acini, mezzo bicchiere di acqua distillata e mezzo cucchiaino di olio di vinaccioli.

Frullate gli acini, togliendo i semini, poi unite acqua e olio. Lasciate in un contenitore ermetico, dopo aver mescolato per bene e conservate in frigo. Della vite rossa si utilizzano le foglie, raccolte dopo la vendemmia come accennato, quando presentano il caratteristico colore rosso. Tale droga viene utilizzata per la cura delle affezioni venose e circolatorie. Le foglie devono contenere almeno il 4% di polifenoli totali e lo 0,2% di proantocianidine. L’azione protettiva della vite rossa si esplica attraverso la funzione che le proantocianidine esercitano sulla stabilizzazione dei capillari, prevenendo l’aumento della permeabilità di questi sottilissimi vasi sanguigni: le proantocianidine stabilizzano le fibre di collagene e l’elastina, rafforzando in questo modo la matrice del tessuto connettivo vascolare.

About Andrea Quartu

Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Da Gb ‘uso compassionevole e-cig’

Nella lotta alla dipendenza dalle sigarette c’è un modello di politiche di intervento e prevenzione …