Janas
guy fawkes v per vendetta

Notte di Guy Fawkes, l’evento che ispirò “V per Vendetta”

Il 5 novembre è l’anniversario della notte di Guy Fawkes. Celebrazione che appartiene alla tradizione britannica.

La notte del 5 novembre 1605, infatti, venne scongiurata in Inghilterra una cospirazione contro la Corona inglese. Passò alla storia come la Congiura delle Polveri. Lo scopo era quello di far esplodere il Parlamento e uccidere Re Giacomo Stuart e suo figlio. In sostanza, si cercò si sovvertire l’ordine protestante per sostituirlo con quello cattolico. L’evento ha ispirato “V per Vendetta”. Per ricordare il pericoloso sventato il sovrano decise di celebrare la giornata del 5 novembre con festeggiamenti popolari. Tuttavia, a poco a poco il significato è cambiato. Il cattivo “Guy Fawkes” è diventato l’eroe. 

Gli eventi:

L’Europa viveva un periodo di instabilità politica e religiosa, causata dalla contrapposizione tra Cattolici e Protestanti. L’Inghilterra, per volere del sovrano Elisabetta I, decise nel 1559 di istituire una chiesa protestante. I Cattolici inglesi rifiutarono tale decisione. E così Elisabetta I proibì il culto Cattolico, sanzionando i trasgressori. Tutti gli uomini che assumevano incarichi amministrativi, dai membri del Parlamento agli insegnanti, dovevano prestare giuramento, negare il potere del Papa e riconoscere Elisabetta come capo della chiesa.

Nella notte del 5 novembre 1605, un gruppo di Cattolici inglesi cercò di sovvertire il sistema e uccidere il re protestante Giacomo I d’Inghilterra.

Il piano prevedeva soprattutto l’esplosione della Camera dei Lords. Tuttavia, uno dei cospiratori Guy Fawkes, venne sorpreso a fare la guardia all’esplosivo e arrestato. L’attentano non fu portato a termine e la cospirazione fallì. Successivamente per festeggiare, il sovrano, organizzò una festa con fuochi d’artificio. 

Guy Fawkes fu interrogato e successivamente torturato con lo scopo di scoprire il nome degli altri cospirato. Quasi tutti furono arrestati e condannati a morte. Prima delle esecuzioni, il Parlamento inglese approvò un provvedimento “Thanksgiving Act”, con cui riconosceva ufficialmente la notte del 5 novembre. Notte in cui, il re e le istituzioni inglesi si erano salvate. Tale giorno, divenne un giorno di festa per la Chiesa di Inghilterra.

Questo evento ha ispirato Alan Moore per realizzare il fumetto “V per Vendetta” da cui è tratto anche il film del 2005 di James McTeigue.

Ciò  ha contribuito a dare rilievo internazionale alla notte di Guy Fawkes. Infatti, proprio la maschera indossata da V, protagonista del fumetto e della pellicola, è una rappresentazione stilizzata del volto di Guy Fawkes. Fu realizzata dall’illustratore David Lloyd ed è diventata un simbolo.

Oggi, la maschera è un simbolo universale di ribellione al potere costituito. 
Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Nadia Dessì

Nadia Dessì
Nata e cresciuta a Carbonia, dopo il diploma in Ragioneria ho proseguito gli studi presso l'Università di Cagliari, sono Dottoressa in Scienze Politiche e specializzanda in Relazioni Internazionali. Appassionata di politica e di attualità.

Controlla anche

museo sanna

Nel Museo Sanna di Sassari con Antonio Marras

Sarà una grande mostra progettata da Antonio Marras ad anticipare l’apertura del museo“Giovanni Antonio Sanna” …