Janas
Disoccupazione Eurozona

Disoccupazione Eurozona stabile all’8.3% a settembre

Il tasso di disoccupazione nell’Eurozona si e’ attestato all’8,3 per cento nel mese di settembre. Il dato è stabile rispetto ad agosto e in aumento rispetto al 7,5 per cento dello stesso periodo del 2019. Lo rileva Eurostat.
Rispetto ad agosto 2020 e a settembre dello scorso anno il numero di disoccupati è aumentato.

A settembre 2020, il tasso di disoccupazione destagionalizzato per l’eurozona era dell’8,3%, stabile rispetto ad agosto e in aumento dal 7,5% di settembre 2019. Sono i dati di Eurostat. Il tasso di disoccupazione per l’Ue nel suo insieme era al 7,5% a settembre 2020, stabile rispetto al mese precedente, ed in aumento rispetto al 6,6% di settembre 2019. In Italia il tasso di disoccupazione a settembre è sceso al 9,6% rispetto al 9,7% di agosto, attestandosi come il terzo più alto dopo la Spagna, e la Lituania (tra i Paesi per i quali sono disponibili i dati). (ANSA).

A settembre 2020, il tasso di disoccupazione giovanile si è attestato al 17,1% nell’Ue e al 17,6% nell’area euro, in calo dal 17,8% e dal 18,3% del mese precedente. In Italia la disoccupazione giovanile a settembre era al 29,7%, in calo dal 31,4% di agosto, ma la seconda più alta in Ue, dopo la Spagna (40,4%) tra i Paesi per i quali sono disponibili i dati.

About Roberta Pau

Roberta Pau
Nata e cresciuta a Cagliari, attualmente laureanda in lingue e comunicazione. Lavoratrice, amo viaggiare e ho una grande passione per ogni forma d'arte.

Controlla anche

f9e5bb48646951b77bdfeef54c4fa776 1

Von der Leyen e i passaporti vaccinali

“Siamo fiduciosi di poter raggiungere il nostro obiettivo a fine estate di vaccinare il 70% …