Unica Radio Skill Alexa
Anna è il corto vincitore del Festival Skepto.

Anna è il corto vincitore del Festival Skepto

La storia di Anna, diretto da Dekel Berenson, ha messo d’accordo i giurati dell’undicesima edizione del Festival Skepto conquistando il premio come miglior cortometraggio.

Anna è il corto vincitore del Festival Skepto, invece, il premio per il miglior cortometraggio animato della manifestazione è andato invece a At First Sight (NED) diretto da Sjaak Rood. Menzioni speciali della giuria a Exam (Iran) di Sonia K. Hadad, Skin di Guy Nattiv (USA) e Lost&Found (Australia) di Andrew Goldsmith e Bradley Slabe. Per la sezione DocuShort, il premio speciale Alberto Signetto è andato a Iceberg Nartions (ESP) di Fernando Martín Borlán. Il vincitore della sezione Human/Nature è invece Traces (BEL) di Sébastien Pins. Il premio per la sezione Skeptyricon è andato a Metamorphosis (ESP) di Carla Pereira e Juanfran Jacinto.

anna

L’associazione Skepto ha invece deciso di assegnare una Menzione Speciale al regista sardo Bonifacio Angius e al suo lavoro Destino. Il premio scuole, assegnato ieri, è andato a La storia di UO e VO (ITA) regia di Carla Mecucci. Menzione speciale per Il grande Boss (ITA) realizzato dall’Istituto comprensivo statale di Sernaglia della Battaglia (TV). Per il premio speciale assegnato dal pubblico di Skepto, invece, sarà necessario attendere il conteggio dei voti espressi attraverso il portale 2020 skepto.net.

Skepto, dal greco vedere, guardare, osservare, ma sempre in modo attento e critico, mai passivo.

Skepto è una Associazione Culturale senza fini di lucro, nata dall’incontro tra persone che nutrono un grande interesse per il cinema, la fotografia e le arti visive in genere. Lo Skepto International Film Festival è una rassegna di natura competitiva dedicata ai cortometraggi. Il suo obiettivo principale è quello di incoraggiare e offrire visibilità ai filmmaker indipendenti di tutto il mondo, creando uno spazio aperto per il confronto e lo scambio interculturale. Inoltre, lo Skepto International Film Festival punta a diventare un punto di riferimento culturale per la città di Cagliari e ampliare i propri orizzonti verso altre città italiane, europee e di tutto il bacino del Mediterraneo. Il festival è aperto a film di ogni genere, stile e budget di produzione: cortometraggi narrativi, documentari, animazione, videoclip musicali, videoarte, cortometraggi sperimentali, new media format, mobile videos, e tanto altro ancora.

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

natale

Il natale degli anziani al tempo del Covid

La città deserta, un anziano solo, immagini che purtroppo il Covid ci ha abituato a …