Unica Radio Skill Alexa
Alessandro Mola, ceramista

Alessandro Mola, ceramista da tre generazioni

Unica Radio Podcast
Alessandro Mola, ceramista da tre generazioni
/

L’artista mette al centro la figura sarda nei suoi lavori in onore della terra natia

 

Alessandro Mola, ceramista da tre generazioni, ha ereditato dal nonno il nome e in particolare la passione per l’arte della ceramica. Il nonno è ricordato come un illustre scultore oltre che ceramista della prima metà del 900 molto apprezzato negli anni 30, 40, e 50. Ha collaborato con la ceramica Lenci, ma anche con Sandro Vacchetti.

“Fin da piccolo, traendo ispirazione dalla natura, ho modellato piccoli animali come pesciolini ed elefantini -commenta Alessandro Mola-, mentre da adulto ho intrapreso lo studio del modellato figurativo. Un punto cardine della nostra tradizione di famiglia è quello di plasmare le statuette creando una realtà armonica tra viso e corpo”.

L’artista per amore della Sardegna si dedica a un genere tradizionale nei suoi lavori, ponendo al centro la figura sarda soprattutto quella femminile.

“Realizzo i miei lavori in ceramica per passione- continua Mola-, ispirandomi alla mia terra natia che ha un immenso patrimonio culturale e artistico. Un elemento caratteristico della nostra tradizione sono i costumi sardi dei vari paesi che li identificano. In altre parole mi piacerebbe creare un binomio che comprende la tradizione della ceramica con quella sarda“.

Inoltre da alcuni anni ha voluto valorizzare la figura femminile e per esaltare la donna sarda. Per questo motivo ha realizzato statuette in ceramica in costume sardo introducendo un elemento legato al suo estro creativo, nel rispetto delle creazioni del nonno. Alessandro Mola senior, nel dopoguerra ha fondato la scuola di ceramica che in Sardegna ha dato i natali ai più grandi artisti del secolo. La manifattura “Nuovo fiore” fu ereditata dal figlio Fabio, padre del signor Mola.

“Tengo ad esaltare il carattere delle donne sarde – conclude-, infatti ho voluto rappresentarle con statuette in costume sardo che sono simbolo della fierezza e l’orgoglio della Sardegna”.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia
Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

tinture naturali

Tinture naturali: parla uno dei pochi tintori in Sardegna

Le tinture di Emilio, custode dell’arte della tintura naturale in Sardegna La Sardegna è la …