Janas
Libri

Festival Tuttestorie di Letteratura: al via a Cagliari

L’inaugurazione di Tuttestorie sarà alle ore 17 nelle Officine Poetiche di Sa Manifattura con Dizionario folle del corpo, una mostra dell’artista Katy Couprie.

L’evento: “Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi”

Prende il via mercoledì 21 ottobre il 15° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi, “Corpo a corpo. Racconti, visioni e libri dentro e fuori di me”, che si svolgerà a Cagliari, per la prima volta, negli spazi di Sa Manifattura.

Protagonisti della giornata di apertura al pubblico sono: Katy Couprie, Anna Fascendini, Parwaneh Frei, Monica Serra, Marta Pala,Sa Giulia Vacca e Andrea Pau Melis Bruno Tognolini, Susi Danesin, Cristina Bellemo, Lorenzo Monaco (Tecnoscienza), Martina Sarritzu, Riccardo Gazzaniga, Francesca Amat e Andrea Pau.

Il programma di mercoledì, 21 ottobre

L’inaugurazione sarà alle ore 17 nelle Officine Poetiche di Sa Manifattura con Dizionario folle del corpo, una mostra dell’artista Katy Couprie. Racconta il corpo umano in tutti i suoi aspetti mescolando l’anatomia alla poesia, le azioni alle emozioni, i modi di dire alle citazioni letterarie. Le tavole sono nate da una passione innata per l’anatomia del corpo umano. Anche dal fortunato incontro tra l’artista e le collezioni dell’Istituto di Anatomia umana dell’Università di Bologna, dove la Couprie ha svolto per anni gli studi preparatori per la realizzazione delle tavole.

La sua ricerca unisce,  il rigore dell’osservazione scientifica alle possibilità immaginifiche del linguaggio e del segno grafico. Le raffinate tavole originali, realizzate sperimentando tecniche differenti restituiscono il corpo nella sua totalità e complessità. Interiore ed esteriore, raccontando gli organi, i muscoli e le ossa, ma anche le risate, le lacrime e i baci. Così la mostra permette a piccoli e grandi visitatrici e visitatori di riflettere sul proprio corpo e guardarsi dentro da molto, molto vicino.

Alle 18 Katy Couprie, presentata da Ilaria Tontardini (Associazione Hamelin) sarà protagonista (LARGO PIEDE CHE SCENDE N° 1) di un incontro con il pubblico.

Trasmesso anche in diretta streaming, cui potranno comunque accedere fino a 100 adulti. Prenotazioni sul sito www.tuttestorie.it.

Festival Tuttestorie

Alle 16:30, in VIALE BRACCIO DESTRO N° 5 A CORPO LIB(E)RO, un’azione performativa a coppie per piccoli e adulti a cura di Anna Fascendini  con Parwaneh Frei, Monica Serra, Marta Pala e Giulia Vacca, frutto di una partnership fra Tuttestorie, Campsirago Residenza, Sardegna Teatro, Autunno Danza e Is Mascareddas.

Nel TUNNEL, fra Piazzale Corpo a Corpo e la Piazza dei Cinque Sensi, si apre SIAMO A PEZZI, una installazione collettiva.

Ideata e prodotta dal Festival Tuttestorie, con la collaborazione di Evelise Obinu e Francesca Madrigali, il tappeto sonoro di  Simon Balestrazzi e una filastrocca di Cristina Bellemo. Si tratta di un racconto visivo di un “corpo collettivo” formato da dettagli fotografici di parti del corpo donate dal pubblico grazie a una call lanciata in questi mesi sui social. Rughe, pieghe della pancia, e tante altre parti di noi che giocano con la variante sul tema, con le forme tutte diverse dei nostri occhi e nasi.

La giornata inizierà a Sa Manifattura alle 08:45 con [email protected] – Colazione con l’autore.

Un appuntamento realizzato in collaborazione con la Fondazione Sardegna Film Commission. In VIALE BRACCIO DESTRO N° 6 con lo sceneggiatore e autore di libri Andrea Pau Melis gli studenti dei corsi di in animazione 2D incontrano gli illustratori, animatori e creativi ospiti del Festival Tuttestorie. Prendendo quindi parte a nuovi momenti di formazione specialistica, in una strategia che mette in connessione i giovani talenti e i grandi professionisti del settore. Promuovendo l’isola anche attraverso il videogame, le graphic novels e le forme ibride di creazione audiovisiva multipiattaforma.

Alle 9:30 Katy Couprie sarà in VIA PIEDE CHE SALE N° 1 per partecipare con gli studenti del liceo artistico coinvolti nel progetto PRO.PIL.E.I./Fai Tu il Festival Tuttestorie, al workshop CORPO IN MOVIMENTO.

Nel programma della giornata 14 incontri con le classi di Cagliari, Gonnesa, Tortoli’ e Lanusei e Carbonia e Gonnesa e Villacidro, Paulilatino, Sestu, Domusnovas e Musei. Con Bruno Tognolini, Susi Danesin, Cristina Bellemo, Lorenzo Monaco, Martina Sarritzu, Riccardo Gazzaniga e Francesca Amat e Andrea Pau.

Festival 2020

“CORPO A CORPO. Racconti, visioni e libri dentro e fuori di me”, è il titolo del 15° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi. Si svolgerà a Cagliari negli spazi di Sa Manifattura dal 21 al 25 ottobre e dal 14 al 30 ottobre. Nelle scuole di Gonnesa, Iglesias, Pabillonis, Ruinas, Sanluri, Monserrato, dei Sistemi Bibliotecari Interurbano del Sulcis e del Sarcidano Barbagia di Seulo e di altri trenta comuni dell’isola.

Ideata e organizzata dalla Libreria per Ragazzi Tuttestorie, con il contributo di idee e testi di Bruno Tognolini, questa del 2020 sarà un’edizione speciale. Dedicata al tema del CORPO, in un momento in cui il corpo è travolto da un’emergenza sanitaria che ne rivela la sua vulnerabilità. Quattrocento quindi gli appuntamenti in programma, di questi 238 si svolgeranno in presenza, e 162 su piattaforma. Ai circa 6600 studenti coinvolti, dall’infanzia alla secondaria di 1° grado, sono destinati 243 appuntamenti, 81 in presenza, fra parchi, giardini, spazi scolastici e comunali e 162 su piattaforma.

Tutte le attività (gratuite o con ticket) dovranno essere prenotate sul sito www.tuttestorie.it sino alla fine del festival.

L’EXMA ospiterà Extralive/Speciale Tuttestorie conversazioni radiofoniche con ospiti del festival, dal vivo, fra lo studio e i tavoli del Radio X Social Club. In collaborazione con il Festival Entula di Liberos e il Consorzio Camù. E chi non potrà esserci potrà ascoltarci in diretta o in streaming.

Sa Manifattura si trasforma in una città, che a partire dalla sua prima corte rinominata Piazzale Braccia Aperte accoglierà il pubblico. Distribuendo quindi le sue attività fra Piazza Corpo a Corpo, viale Braccio Destro e viale Braccio Sinistro, via Piede che Sale e Largo Piede Che Scende.

Programma completo, elenco ospiti e modalità di partecipazione sul sito www.tuttestorie.it.

About Roberta Pau

Roberta Pau
Nata e cresciuta a Cagliari, attualmente laureanda in lingue e comunicazione. Lavoratrice, amo viaggiare e ho una grande passione per ogni forma d'arte.

Controlla anche

Festival Letterario LEI

Festival Letterario LEI, le date dell’edizione 2020

LEI: vivere emozioni attraverso la lettura dei libri, trasformare le emozioni in sentimenti tramite l’intelligenza …