Alexa Unica Radio

Tre giorni di concerti agli Amici della Musica di Cagliari

musica concerti conservatorio cagliari sardegna italia

Il Quartetto Adorno, il MiniM Ensemble e Lucio Garau, sono pronti a esibirsi tra Bach e Beethoven all’Auditorium del Conservatorio.

Lucio Garau, insieme al MiniM Ensemble, eseguirà quattro concerti per strumento a tastiera e archi di Johann Sebastian Bach. Doppio appuntamento per il Quartetto Adorno che prosegue il progetto triennale dell’esecuzione integrale dei quartetti di Beethoven.

Giovedì 8, venerdì 9 e sabato 10 ottobre, ore 18.30, Auditorium del Conservatorio di Cagliari. Proseguono le attività degli Amici della Musica di Cagliari con tre giorni dedicati a Johann Sebastian Bach e Ludwig van Beethoven e ad alcune delle loro pagine più importanti del repertorio cameristico. I tre concerti si svolgeranno tutti all’Auditorium del Conservatorio di Cagliari e avranno inizio alle ore 18.30

Primo appuntamento giovedì 8 ottobre con la musica di Bach. Il MiniM Ensemble con Lucio Garau al pianoforte, eseguirà quattro dei sette concerti per tastiera e orchestra che Johann Sebastian Bach compose a Lipsia nel 1723. La loro particolarità è che costituiscono il primo tentativo di utilizzare da solista lo strumento a tastiera in un contesto orchestrale.

L’impiego del pianoforte anziché del clavicembalo è una scelta che si muove nel solco di una tradizione esecutiva filologica che mira a rendere con chiarezza ed efficacia i testi musicali.

Il concerto più celebre è il n.1, che riporta il numero di catalogo BWV 1052, composizione nota e studiata già dal XIX secolo. Mozart e Beethoven su tutti ne fecero tesoro e, per questo, non è mai più uscita dal repertorio dalla cosiddetta “Bach renaissance” sino ai giorni nostri. 

Venerdì 9 e sabato 10 ottobre, continua il progetto triennale dell’esecuzione integrale dei Quartetti di Beethoven. A questa formazione cameristica, Beethoven affida gran parte della sua eredità musicale ed intellettuale. Infatti, per questo, le sue composizioni per quartetto sono pezzi rari della storia della musica.

L’esecuzione integrale dei quartetti di Beethoven, iniziata nel 2019, è affidata al Quartetto Adorno – composto da Edoardo Zosi (violino), Liù Pellicciari (violino), Benedetta Bucci (viola), Danilo Squittieri (violoncello).

I due concerti per gli AdM prevedono l’esecuzione di uno degli ultimi quartetti di Beethoven: il n.15 in La minore op.132 del 1825. Questo è contrapposto idealmente al quartetto numero 1 dell’opera 18 che comprende i primi composti fra gli anni 1798 e 1800 (9 ottobre).

Il 10 ottobre si continua con i numeri 2 e 4 dell’opera 18, seguirà poi il Quartetto op.74 in Mi bemolle maggiore detto dello “Delle arpe” per l’impiego della tecnica del “pizzicato”. 

Biglietto intero 5€, ridotto studenti e pensionati 3€.
Abbonamento sostenitori con iscrizione all’Associazione Amici della Musica di Cagliari  50€.
Abbonamento intero 40€, ridotto studenti e pensionati 30€.

About Andrea Quartu

Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Diawara

Liberevento stasera a Portoscuso

Get Widget Prosegue con grande successo la rassegna letteraria del tour culturale. Dopo la fitta …