Alexa Unica Radio
Festival Spaziomusica

Festival Spaziomusica al Teatro Massimo di Cagliari

Domani, martedì 6 ottobre, al Teatro Massimo di Cagliari
seconda giornata per i festival Spaziomusica e Signal Reload:
dalle 20.30 in scena i compositori Paolo Pastorino, Francesco Medas e Alberto Saguto.

Proseguono al Teatro Massimo di Cagliari gli appuntamenti dei festival Spaziomusica e Signal Reload, le due maggiori realtà dedicate alla musica contemporanea in Sardegna. In questa particolare annata si intrecciano e alternano i rispettivi cartelloni riconoscendosi, quindi, nel titolo “Oltre il senso”. Orientano il loro impegno soprattutto nella ricerca e presentazione di recenti e innovative produzioni.

Festival Spaziomusica: “Sotto voce” di e con Paolo Pastorino

Martedì 6 ottobre si continua alle 20.30 in sala M3 con il concerto “Sotto voce”, di e con il compositore di musica acusmatica e docente di tecnologie musicali Paolo Pastorino. Si tratta di una composizione-improvvisazione costruita su una sottile linea vocale. Una lettura sussurrata che a tratti emerge e si immerge nell’ambientazione sonora. Pastorino è attualmente impegnato nella ricerca musicale ed espressiva, guarda in particolare alla musica concreta e la sound art.

“SAGAS” di Francesco Medas e Alberto Saguto

La serata propone successivamente il concerto “SAGAS” dei musicisti e compositori Francesco Medas e Alberto Saguto. Il progetto nasce con l’idea di produrre un ambiente sonoro improvvisativo e differenziato. Tenta di cogliere e coniugare le possibili sensazioni derivanti dalla contrapposizione tra soundscapes, strumenti acustici ed elementi elettroacustici. La performance è costruita sulle immagini di grandi città durante la pandemia.

Paganmuzak – “Incerta imago” di Roberto Musanti

Mercoledì 7 ottobre appuntamento alle 20.30 con lo studioso, autore e artista elettronico Roberto Musanti, in scena nella sala M3 con il concerto Paganmuzak – “Incerta imago”. Seguirà la performance del compositore e musicista elettronico Roberto Follesa.

I festival Spaziomusica e Signal Reload sono realizzati in collaborazione con Spazio B, con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna. Si inseriscono nelle attività più ampie di 10 nodi, la rete dei festival d’autunno a Cagliari. Nata sei anni fa per lasciare tracce, edificare luoghi, e ancora per costruire l’occasione di un confronto sui nuovi linguaggi artistici, e come spazio comune di ospitalità della scena internazionale. L’ingresso a tutti gli appuntamenti della manifestazione è gratuito.

Nell’attuazione delle misure sanitarie per contrastare l’emergenza coronavirus, l’ingresso agli eventi del festival sarà consentito a una persona per volta, con l’obbligo di indossare la mascherina fino al raggiungimento del posto (quando sarà possibile toglierla) e il medesimo comportamento andrà adottato ogni qualvolta si abbandonerà il proprio posto a sedere. Sarà cura dell’organizzazione mettere a disposizione del pubblico il gel per sanificare le mani. Verrà assicurato il corretto distanziamento di un metro tra gli spettatori (sia frontalmente che lateralmente), a eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi o per le persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale. Sarà privilegiato, dove necessario, l’ingresso previa prenotazione (l’elenco delle presenze verrà conservato per un periodo di quattordici giorni); accesso vietato, invece, alle persone con una temperatura corporea superiore ai 37 gradi e mezzo.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Maura Piras

Studentessa di Beni Culturali, storico-artistici. Appassionata di arte contemporanea e fotografia. Mi affascina il cinema all'aperto, il vintage a la musica dal vivo.

Controlla anche

Festival

Narcao: anteprima del trentunesimo festival Narcao Blues

Due stelle della musica internazionale per il preludio di Narcao Blues. Robben Ford e Bill …