Janas
generazione 2030

Generazione 2030, evento online sullo sviluppo sostenibile

Si svolgerà il 6 ottobre “Generazione 2030 – È ora di agire”,  evento online patrocinato dall’Unesco e dalla città di Torino per lo sviluppo sostenibile. Iscrizioni aperte 

L’emergenza sanitaria ha imposto regole inedite al nostro vivere quotidiano. Ha promosso da un lato nuove responsabilità individuali e maggiore attenzione alla salute pubblica, dall’altro distanziamento e diffidenza nei confronti di chi non conosciamo.

Ha modificato anche il contesto nel quale si deve giocare la sfida cruciale per l’educazione delle nuove generazioni alla cittadinanza globale e allo sviluppo sostenibile. Una sfida che investe la scuola italiana, chiamata da quest’anno a dare attuazione alla Legge 92 del 2019, che reintroduce l’insegnamento dell’educazione civica lungo tre assi portanti: costituzione italiana, sviluppo sostenibile, cittadinanza digitale. 

“Generazione 2030” una riflessione tra presente e futuro 

Ma come trasformare un quadro dominato da cautele e incertezza in un terreno fertile per la maturazione di comportamenti responsabili? Come evitare che l’intreccio tra crisi sanitaria ed economica metta a rischio la fiducia nel futuro e la coesione sociale? Alcune risposte interessanti arrivano dalla “Generazione 2030”. Ossia dai giovani che, in prospettiva, hanno maggiormente da guadagnare o da perdere dall’evoluzione degli scenari economici e sociali.

Queste tematiche saranno al centro, il prossimo 6 ottobredell’evento online “Generazione 2030 – È ora di agire”, patrocinato dalla Commissione nazionale italiana per l’Unesco e dalla città di Torino. L’incontro intende dare visibilità al punto di vista, ai progetti e alle istanze di diversi movimenti giovanili impegnati nella costruzione di un futuro più sostenibile.

L’Agenda 2030 e i 17 Obbiettivi di sviluppo sostenibile 

L’evento si inserisce in una più generale mobilitazione della città di Torino in favore dell’Agenda 2030, testimoniata dalla proiezione della ghiera colorata dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) sulla Mole Antonelliana e dal progetto Lavazza Toward2030.

È possibile registrarsi all’evento e partecipare attivamente durante la diretta streaming. Gli iscritti riceveranno gratuitamente le credenziali per accedere al corso elearning realizzato dall’ASviS “L’Agenda 2030 e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile”. Verranno inviate anche una serie di altre risorse online per conoscere l’Agenda 2030 e i suoi 17 SDGs, in preparazione all’evento. 

Il “Global Kids Show Italia”

Nel corso dell’evento online sarà inoltre presentato il cartone “Global Goals Kids Show Italia“, indirizzato alla fascia 5-10 anni e pensato per coinvolgere, ispirare e responsabilizzare i più piccoli sul raggiungimento dei 17 Obiettivi.

Il progetto è strutturato in 17 puntate, una per ogni Obiettivo di sviluppo sostenibile, di circa 3 minuti ciascuna. Gli episodi saranno resi disponibile gratuitamente per gli oltre 5 milioni di bambini tra i 5-10 anni che vivono in Italia e per gli insegnanti e i formatori attraverso Rai Yoyo, i canali online dell’ASviS e di tutti i partner del progetto.

 

About Maura Piras

Maura Piras
Studentessa di Beni Culturali, storico-artistici. Appassionata di arte contemporanea e fotografia. Mi affascina il cinema all'aperto, il vintage a la musica dal vivo.

Controlla anche

webinar protezione patrimonio culturale

G20: ciclo di webinar sulla protezione del patrimonio culturale

Dal 09 Aprile 2021 al 13 Aprile 2021 sul canale YouTube MiC – Ministero della …