Alexa Unica Radio
La BCE apre all’euro digitale, la moneta in forma elettronica

La BCE apre all’euro digitale, la moneta in forma elettronica

La Bce apre all’euro digitale, una moneta di banca centrale in forma elettronica a cui tutti i cittadini e le imprese avrebbero accesso per effettuare pagamenti giornalieri in modo rapido, semplice e sicuro

La Bce apre all’euro digitale. Una moneta di banca centrale in forma elettronica a cui tutti i cittadini e le imprese avrebbero accesso. L’utilità? Effettuare pagamenti giornalieri «in modo rapido, semplice e sicuro», come con le banconote ma in forma digitale. L’euro digitale si affiancherebbe al contante, senza sostituirlo e dunque l’Eurosistema continuerà a emettere contante in ogni caso.

La Task force dell’Eurosistema sulla moneta digitale di banca centrale ha pubblicato un rapporto sui pro e contro di questa rivoluzionaria innovazione. Questa sarà alla base di una consultazione pubblica al via il 12 ottobre.

Con un euro digitale si introdurrebbe una moneta di banca centrale in forma elettronica. Tutti i cittadini e le imprese avrebbero accesso ad essa per effettuare pagamenti giornalieri in modo rapido, semplice e sicuro, come con le banconote ma in forma digitale. L’euro digitale si affiancherebbe al contante, senza sostituirlo. Sarà complementare. L’Eurosistema continuerà a emettere contante in ogni caso. La decisione sull’introduzione dell’euro digitale spetterà al Consiglio Direttivo.

La creazione di un euro digitale va da 1,5 a 3 anni

«Dovremmo essere preparati all’emissione di un euro digitale qualora ce ne fosse bisogno» ha dichiarato la presidente Christine Lagarde. Facendo intendere che la Bce è pronta ad accelerare questo lungo percorso, già avviato dalla Federal Reserve e dalla Banca centrale cinese. La creazione di un euro digitale potrebbe richiedere da 1,5 a 3 anni, per mettere a punto infrastrutture ( back office e front office) e complessi aspetti legali.

La Banca centrale europea (BCE) ha pubblicato un rapporto approfondito sulla possibile emissione di un euro digitale, redatto dalla task force ad alto livello dell’Eurosistema sulla moneta digitale di banca centrale (High-Level Task Force on Central Bank Digital Currency, HLTF-CBDC) e approvato dal Consiglio direttivo. Il rapporto valuta le implicazioni di natura economica, strategica, tecnologica e sociale della eventuale emissione di un euro digitaleL.

Con un euro digitale si introdurrebbe una moneta di banca centrale in forma elettronica a cui tutti i cittadini e le imprese avrebbero accesso per effettuare pagamenti giornalieri in modo rapido, semplice e sicuro, come con le banconote ma in forma digitale.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Roberta D'Aprile

Nata e cresciuta a Cagliari. Da sempre amante del cinema, delle serie televisive, della fotografia e di qualsiasi forma d'arte, oggi sono una laureanda in Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo Spettacolo. Nel tempo libero mi occupo di volontariato, nello specifico animalista.

Controlla anche

universita di Sassari

Il 28mo Rapporto CRENoS sull’economia della Sardegna

Gianfranco Atzeni, docente di Economia politica all’Università di Sassari presenterà l’analisi condotta dai ricercatori dei …