Alexa Unica Radio
CeDAC / Circo in Villa 2020: sabato 3 ottobre "Kalinka" a Villa Pollini

CeDAC / Circo in Villa 2020: sabato 3 ottobre “Kalinka” a Villa Pollini

“Circo in Villa” 2020 – la I Rassegna Internazionale di Circo Contemporaneo organizzata dal CeDAC si chiude in bellezza con “Kalinka” sabato 3 ottobre alle 18 a Villa Pollini a Cagliari

“Circo in Villa” 2020 si conclude in bellezza con “Kalinka”, fortunato spettacolo della Compagnia Nando e Maila (al secolo Ferdinando D’Andria e Maila Sparapani). Racconta, tra suggestioni “felliniane”, acrobazie e giocoleria, “Il Circo Russo come non l’avete mai visto”.

Un intrigante viaggio “dietro le quinte” in compagnia di Mascherpa, sedicente e alquanto “sgangherato” impresario, e della primadonna Maila Zirovna, reduce (a suo dire) dai prestigiosi palcoscenici e dalle tournées internazionali del circo sovietico. Nell’incontro-scontro tra i due personaggi – figure emblematiche del circo tradizionale – nascono screzi, incomprensioni, perfino dispetti. In una drammaturgia rigorosa e ludica, fatta di ironici e buffi duetti tra musica e danze, che si tinge di tenerezza e poesia.

Una strana coppia

Una strana coppia, utile a far rivivere sulla scena i fasti e le atmosfere del circo sovietico. Lo fa insieme ai capricci e ai dispetti di una (sedicente) “diva”, una stella di prima grandezza acclamata sui palcoscenici della Russia e nelle tournées internazionali. Ormai è profuga, per necessità o per scelta, ma incapace di dimenticare il glorioso e entusiasmante passato e di rinunciare alle luci della ribalta.

Riflettori puntati su due personaggi emblematici di quel fantastico microcosmo di artisti girovaghi. Capaci di ammaliare pubblici di ogni ceto e di ogni età con le loro performances dove si fondono lo stupore e il pathos. Il sottile brivido del rischio e la vertigine dell’altezza, l’abilità di trapezisti, acrobati e giocolieri e l’irresistibile comicità dei clowns.

Un omaggio al circo sovietico

“Kalinka” è un titolo che rimanda alla celebre canzone di Ivan Petrovič Larionov. Il termine, inoltre, in russo significa “palla di neve” ed è il nome dei frutti del viburno. Lo spettacolo è un omaggio alla grande tradizione del circo sovietico (nella sua lunga evoluzione dopo la nazionalizzazione voluta da Lenin). Ancora oggi esso continua a incantare le platee con i suoi straordinari spettacoli. Rimanda, tuttavia, anche all’immaginario “felliniano” e ai capolavori del grande regista riminese, densi di citazioni e echi delle arti circensi.

In un vortice di passioni e emozioni, Mascherpa e Maila Zirovna “danzano”. Tra baruffe e screzi, acrobazie aeree e oggetti volanti, nonchè gags e sketches, rievocano la temperie culturale dell’Europa del Novecento. Mettono in scena, con un raffinato meccanismo metateatrale, gli antichi splendori e i grandi successi del circo tradizionale, arte popolare per eccellenza. Lo fanno in particolare attraverso gli intrecci e le contaminazioni, gli stilemi e il linguaggio, le tecniche e l’estetica contemporanea del nouveau cirque.

Un divertissement a misura di grandi e piccini. Capace di incantare e divertire il pubblico con numeri virtuosistici e spettacolari invenzioni, in un avvincente racconto per quadri tra ironia e poesia.

La compagnia

La Compagnia Nando e Maila è stata fondata dagli attori, musicisti e artisti circensi Ferdinando D’Andria e Maila Sparapani. Dal 1997 propone originali spettacoli di Circo Contemporaneo, con un approccio alla ricerca personale e innovativo.

Tra i pionieri del nouveau cirque in Italia, Nando e Maila creano i loro lavori attingendo alla propria formazione ed esperienza nei diversi ambiti. Dal teatro alla musica alla danza, in una fusione di linguaggi, generi e stili. I loro personaggi suonano e danzano, si cimentano con acrobazie e giocoleria, tra gags e sketches – in spettacoli ricchi di humour e poesia.

«Per noi la musica dal vivo ha un ruolo poetico chiave. Cerchiamo di fondere l’azione circense con l’esecuzione musicale, in un gesto unico. Proponiamo inoltre una drammaturgia comprensibile, trasversale e accessibile ad un pubblico più eterogeneo possibile» spiegano gli artisti.

Nel 2011 hanno dato vita alla Scuola di Circo Ludico Educativo “ARTinCIRCO” ad Ozzano dell’Emilia. Dal 2016 la Compagnia Nando e Maila cura la direzione artistica della Rassegna di Circo Contemporaneo “Dulcamara Circus”. L’obiettivo è di «creare un’offerta culturale innovativa sul territorio dove opera la nostra Associazione (Ozzano dell’Emilia e comuni limitrofi)».

Dal 2018 infine dirige il Festival di Circo Contemporaneo “ARTinCIRCO Festival” a Ozzano dell’Emilia. La Compagnia Nando e Maila, riconosciuta dal MiBACT, partecipa a festivals e rassegne in Italia e all’estero con i suoi spettacoli – da “Kalinka” e “Sconcerto d’Amore” alla coinvolgente “Sonata per tubi”.

Circo in Villa

“Circo in Villa” 2020, la I Rassegna Internazionale di Circo Contemporaneo in programma a Villa Pollini a Cagliari, è organizzata dal CeDAC/ Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna con il patrocinio e il sostegno del MiBACT e della Regione Sardegna e con il patrocinio del Comune di Cagliari, con la preziosa collaborazione della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna e con il contributo della Fondazione di Sardegna e l’apporto di Sardinia Ferries che ospita sulle sue navi artisti e compagnie in viaggio per e dalla Sardegna.

About Roberta D'Aprile

Nata e cresciuta a Cagliari. Da sempre amante del cinema, delle serie televisive, della fotografia e di qualsiasi forma d'arte, oggi sono una laureanda in Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo Spettacolo. Nel tempo libero mi occupo di volontariato, nello specifico animalista.

Controlla anche

samsung innovation camp d0

Cagliari il Samsung Innovation Camp 2021

Università di Cagliari e Samsung collaborano  La nostra università e il colosso coreano Samsung collaborano …