Janas

Bonus ripartenza: ci si prende cura di uno spazio pubblico

A Belvì si ricambia il bonus ripartenza prendendosi cura di uno spazio pubblico, secondo un progetto del “Centro Commerciale Naturale”.

Il “Centro Commerciale Naturale” lancia un progetto, sostenuto dal Comune di Belvì, che prevede buoni acquisto spendibili nelle attività commerciali del paese. Prendersi cura di uno spazio pubblico occupandosi di tenerlo pulito, valorizza le risorse messe in campo per la ripresa post-Covid e sensibilizza le nuove generazioni verso il senso di appartenenza e comunità

Ha quindi preso il via il progetto “Io amo Belvì e me ne prendo cura”, coinvolgendo il Centro di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità (CEAS).

L’iniziativa è rivolta principalmente alle imprese beneficiarie del Bonus Ripartenza, che in cambio del contributo concesso dovranno occuparsi dello spazio che gli verrà assegnato. I clienti delle attività commerciali, dopo aver acquistato, restituiranno all’esercente le confezioni del prodotto, ricevendo in cambio buoni spesa utilizzabili in tutte le attività aderenti.

Ad essere coinvolti saranno anche i bambini: attraverso i disegni affissi nei punti strategici di Belvì, saranno protagonisti di una mostra estemporanea a tema. L’iniziativa rientra all’interno di un programma più ampio, denominato “Una spesa in comune”, che prevede una serie di azioni portate avanti da Comune e imprese del paese per far ripartire l’economia.

Il programma

“La gravissima crisi sanitaria ed economica ha colpito tutti ed in particolar modo i piccoli paesi come il nostro” spiega il sindaco, Sebastiano Casula. “Abbiamo accolto e finanziato con favore questo progetto con l’intento condiviso di far ripartire l’economia aiutando i nostri cittadini nel creare un circolo virtuoso attraverso piccoli contributi a fondo perduto a parziale ristoro dei mancati incassi a causa Covid, l’istituzione di un listino contenuto con prezzi accessibili anche alle fasce deboli specie sui generi alimentari e l’attivazione di buoni acquisto spendibili in tutte le attività associate. L’intento è di fidelizzare quella clientela che sempre con maggior frequenza si rivolge ai centri commerciali del territorio”. 

Il percorso intrapreso sta riscontrando il favore della popolazione che partecipa attivamente alle due iniziative. “Prendersi cura di uno spazio pubblico rafforza maggiormente il senso di appartenenza e comunità, e offre un segno importante di riconoscimento per l’ottenimento del bonus ripartenza” sottolinea Sergio Marotto, presidente del Centro Commerciale Naturale. “In momenti come questi è fondamentale che sistema economico e amministrazioni locali collaborino attivamente per il bene comune. Speriamo che tra qualche mese si possa parlare di ripresa anche grazie a questi progetti”.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Letizia Gusai

Letizia Gusai
Appassionata di lettura e scrittura, sta terminando il suo percorso di studi in Beni Culturali e Spettacolo. Adora viaggiare e guardare film.

Controlla anche

mutuo in sardegna

Cagliari: cresce l’importo medio richiesto (+6,2%)per un mutuo

Nel primo trimestre 2021 l’importo medio richiesto per un mutuo in provincia di Cagliari è …