Alexa Unica Radio

Prevenzione del tumore al seno presentata al Comune “Ottobre rosa”

Una conferenza stampa presenta “Ottobre rosa”, un mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno con varie iniziative nel centro di Cagliari

Il tumore al seno colpisce donne sempre più giovani. Capita anche che non abbiano raggiunto i 30 anni. L’anno scorso la Assl di Cagliari ha contato 309 nuove diagnosi, 13mila invece le donne che hanno superato la malattia.

Inoltre la pandemia non ha aiutato neanche tutte coloro che puntualmente devono ricorrere alle visite per evitare di ricadere nel tunnel del tumore. Talvolta si attende anche un anno. I tempi si sono dilungati ulteriormente.

La fotografia emerge nel corso della conferenza stampa di presentazione di ottobre rosa. Il colore rosa è il simbolo della lotta contro il tumore, il mese invece è quello della prevenzione. E alla vigilia arriva anche una buona notizia, nonostante la pandemia sua tutt’altro che superata: inizierà di nuovo lo screening che si era bloccato.

“L’importanza è fondamentale”, spiega Viviana Lantini, assessore alle Politiche sociali con delega alla Salute. “L’obiettivo è molto ambizioso: quello di convincere il cento per cento delle donne che sono in età di screening, a fare gli accertamenti. Importantissima anche l’attività di autopalpazione che deve essere fatta sistematicamente”.

E a differenza di quanto si possa pensare, non c’è un’età precisa per iniziare i controlli. “Bisogna regolarsi con la familiarità”, precisa l’assessore. “Può essere fatta dai 20 anni in poi se si hanno parenti che hanno avuto un tumore al seno”.

Questi e altri concetti verranno divulgati nel corso del mese con vetrine colorate di rosa nelle vie Manno, Garibaldi e Corso Vittorio Emanuele, monumenti che si illuminano dello stesso colore, e due stand ogni sabato nelle piazze Garibaldi e Costituzione dove si potranno anche prenotare le visite. “Saranno presenti anche sei testimonial, donne che hanno superato la malattia e vogliono trasmettere un messaggio di positività”, ha aggiunto Maria Teresa Carboni, presidente della Karalis Team Pink, associazione che ha aiutato il comune di Cagliari nell’organizzazione delle iniziative.

About Roberta D'Aprile

Nata e cresciuta a Cagliari. Da sempre amante del cinema, delle serie televisive, della fotografia e di qualsiasi forma d'arte, oggi sono una laureanda in Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo Spettacolo. Nel tempo libero mi occupo di volontariato, nello specifico animalista.

Controlla anche

Tumore polmone, l’ok a terapia per tutelare i non fumatori

Una terapia precisa contro una forma di cancro che colpisce tantissime persone Una terapia di …