Alexa Unica Radio
crs4 struttura pula

Algoritmo made in Sardegna per migliorare le ecografie

Recente pubblicazione del CRS4 sulla rivista scientifica di rilievo internazionale per migliorare la risoluzione delle immagini ecografiche

I ricercatori Daniela Theis ed Ernesto Bonomi del CRS4 hanno avuto l’idea di applicare algoritmi non convenzionali al campo biomedico. Entrambi sono esperti di metodi matematici e numerici. I loro studi si concentrano prevalentemente nella rappresentazione del sottosuolo profondo per la prospezione sismica. L’intuizione, validata con test sperimentali si rivela vincente. Un articolo nella prestigiosa rivista scientifica “Physical Review Applied” spiega nei dettagli l’algoritmo.

La pubblicazione riguarda un nuovo algoritmo che migliora considerevolmente la risoluzione delle immagini ecografiche, grazie all’utilizzo di un modello matematico più complesso e più aderente alla realtà fisica rispetto a quelli sinora implementati nei software degli ecografi. Più precisamente, parliamo di una descrizione ondulatoria del fenomeno fisico anziché di un approccio semplificato di tipo geometrico basato sulla teoria dei raggi. Questa idea va di pari passo con la transizione tecnologica a cui andrà incontro la prossima generazione di ecografi, che diventeranno dei veri e propri calcolatori in grado di consentire l’impiego di algoritmi a complessità computazionale crescente, fornendo in tal modo risultati ecografici sempre più vicini a quanto si riuscirebbe a vedere a occhio nudo. 

Created with GIMP

“Si tratta di un importante avanzamento scientifico e tecnologico – sottolinea l’Amministratore Unico del CRS4, prof. Giacomo Cao – che dimostra da un lato, la conclamata valenza dei ricercatori del Centro e dall’altro, la loro capacità di identificare con successo applicazioni non convenzionali delle proprie competenze consentendo in tal modo di mettere a frutto gli investimenti della Regione Sardegna in settori di rilevante interesse per i cittadini”.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

malattiaa

Emofilia: malattia rara, terapia e profilassi precoci

Malattie rare, ortopedico: “Grazie a ecografia articolare l’emofilia ha una terapia e delle profilassi precoci” …