Alexa Unica Radio
Vittorio Sanna stadio

Cento anni in rossoblù: intervista a Vittorio Sanna

Gli appuntamenti serali  in Piazza Marconi –saranno alle 20:30 con l’evento “Cento anni in rossoblù”, che vedrà il giornalista sportivo Vittorio Sanna dialogare con Simone Spada e Leonardo Uda

Vittorio Sanna. Giornalista, scrittore e insegnante, è nato ad Assemini (CA), nel 1963, insegnante e giornalista pubblicista, dalla stagione 1987-88 racconta e commenta le vicende del Cagliari Calcio. Radiocronista di Radiolina, collabora con “L’Unione Sarda” e l’emittente televisiva Videolina. La sua voce è legata alle più esaltanti imprese di Daniele Conti, del quale è indirettamente diventato “l’appassionato cantore”. Con Fabiano Gaggini e Daniele Conti è coautore della biografia Daniele Conti. Una vita in rossoblù (Arkadia Editore, 2016).

Ricorda che la sua passione per il calcio nasce fin dalla tenera età. Una passione che gli ha poi permesso di coltivare a tal punto da essere radiocronista. Il rosso e blu afferma “è il desiderio di affermarsi”. Una squadra che va al di là della competizione e arriva al cuore della maglia. Tra i ricordi legati a Conti, sottolinea quanto fu indelebile il goal al novantacinquesimo contro il Napoli. Nel suo libro “Daniele Conti. La mia vita in rossoblu”  descrive gioie  e dolori di un grande capitano. Un calciatore che abbracciò totalmente la maglia sarda per tutta la sua carriera.

Vittorio Sanna

I 100 anni del rosso e blu

Il 30 maggio 2020 tutta la Sardegna ha alzato i calici al cielo per celebrare i 100 anni di un club entrato prepotentemente nella storia del calcio italiano. Fondato il 30 maggio 1920, approda per la prima volta in Serie A nel campionato 1964-65.  

Nel primo dopoguerra, lo sport italiano risorgeva dalle ceneri della Prima Guerra Mondiale. La Sardegna stessa non rimase immune da questo movimento, e a Cagliari, tra difficoltà d’ogni genere, riprendevano gli incontri calcistici già nella primavera del 1918. Il momento clou di questa ripresa in ambito calcistico fu fondazione di una nuova società.   

Una novità assoluta, dal momento che fino ad allora erano state le società polisportive, e in particolare quelle ginniche, a dar vita alle prime partite di calcio in città. Uno sport nuovo e poco conosciuto ai tempi, che sbarcò nell’Isola nel 1902. Il primo incontro fu disputato in piazza d’armi fra un gruppo di studenti cagliaritani e una squadra di marinai genovesi. La prima partita di quella neonata squadra fu, un derby contro i cugini sassaresi della Torres, battuti per 5 a 2 e con un protagonista assoluto, l’attaccante “Cocchino” Figari

Il club sportivo del Cagliari

Successivamente Il Cagliari F.C si unì con un’altra società del capoluogo la S.S Italia così nacque poi il club sportivo di Cagliari. Inizialmente tra il 1925 e il 1928 adottò una maglia nerazzurra quando l’allora presidente Costamarras ripristinò i colori rossublu. Da allora il Cagliari crebbe fino a conquistare lo scudetto nel 1970, regalando un secolo di emozioni ai suoi tifosi. 

About Francesca Urpi

Mi presento : Sono Francesca Urpi, ho 21 anni. Mi sono diplomata al liceo classico E. Piga di Villacidro. Attualmente frequento l'università di Cagliari, sono al terzo anno di Beni Culturali in indirizzo Archeologico.

Controlla anche

calciomercato

Cagliari Calcio: parte il calciomercato

Get Widget Dieci i giocatori in partenza a causa della scadenza contrattuale. La situazione tra …