Alexa Unica Radio
Ploaghe, street art

Ploaghe: cabina Enel diventa un’opera di street art

L’idea ha trovato l’appoggio di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel proprietaria della cabina elettrica e del Comune

 

Marco Mattei, un’artista sassarese, ha realizzato un murale su una cabina elettrica nel centro di Ploaghe. Mattei ha rappresentato una donna e un uomo vestiti con gli abiti tradizionali del territorio. In particolare il murale sulla cabina elettrica all’angolo tra la via Roma e corso Regina Margherita è diventato un’opera di street art.

L’intento è quello di trasmettere un messaggio di speranza e incoraggiamento in epoca di pandemia da coronavirus. Per questo motivo l’artista ha dipinto le due figure nell’atto di protendersi una verso l’altra, incontrandosi con un bacio metaforico nello spigolo della costruzione.

A completare l’opera una frase scritta in sardo e in italiano: “Nos lassamus pro nos agattare, torramus umpare pro nos iscoberrere“, ovvero “Allontaniamoci per ritrovarci“.

L’idea ha trovato da subito l’appoggio di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel proprietaria della cabina elettrica e del Comune di Ploaghe. “Per noi è motivo di grande soddisfazione promuovere la street art – commenta Enrico Bottone, responsabile societario per l’area nord ovest-,valorizzando sempre più la nostra vicinanza al territorio sardo, coniugando i valori di sostenibilità, innovazione e rispetto per l’ambiente che caratterizzano ogni giorno l’impegno di E-Distribuzione. Siamo molto soddisfatti del risultato di quest’ opera. Ancora una volta abbiamo provato coniugare la tradizione con l’innovazione senza tralasciarne il significato simbolico”.


 

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Mostra fotografica, Insana Vanitas: Massimiliano Caria a Casa Manno

Get Widget Casa Manno e Fondazione di ricerca Giuseppe Siotto inaugurano la mostra fotografica Insana …