Alexa Unica Radio
viajante

“Viajante”, maratona di Gianluca Medas rinviata per Covid

“Viajante” si farà, ma in sicurezza”. Così l’attore-regista Gianluca Medas annuncia lo stop al progetto itinerante alla scoperta di luoghi e genti di Sardegna

L’attore-regista Gianluca Medas annuncia lo stop al progetto itinerante alla scoperta di luoghi e genti di Sardegna. “Viajante si farà, ma in sicurezza” Il recente aumento dei casi da Covid-19 ha spinto l’apprezzato cantore dei miti e della tradizione sarda, terza generazione di una famiglia d’arte dedita al teatro, a rimandare l’ iniziativa.

«600 km a piedi attraverso la Sardegna per ricordare il valore della fatica»

Un percorso di oltre 600 chilometri, a piedi, con tappa in 54 località in poco meno di 30 giorni. La maratona sarebbe dovuta partire il 2 settembre da Guasila con rientro a San Sperate con un bagaglio di storie da far confluire in un racconto. “Questa camminata silenziosa mi è sembrata la cosa più vicina alla vita – spiega Medas – quella vera, della mia gente. Viajante dobbiamo essere tutti: non una parola ma un atto d’amore per la mia terra”. “Volevo dare un segnale, per ricordare a tutti il valore della fatica e del cammino”, la conclusione. “Nella nostra terra parliamo di radici immaginando che siano pietrificate, parliamo di memoria dimenticando i sacrifici che sono stati fatti per trasformare il nostro presente. Questo viaggio nasce antico ma ha lo sguardo rivolto al domani. E la fatica del camminare vuole significare che la nostra vita è un pellegrinaggio pieno di sorprese”.

Attore-regista, “un atto di responsabilità necessario”

“E’ un atto di responsabilità – spiega l’artista – interrompere il viaggio in un momento come questo, davanti a quello che sta accadendo. Non possiamo far finta di niente. Tutto era stato organizzato nel dettaglio, per noi è una scelta difficile, ma necessaria. Riprenderemo il nostro viaggio del cuore in Sardegna quando la situazione lo consentirà e potremmo incontrare le nostre sorelle e fratelli in serenità e sicurezza”.

About Isabella Elaine Alexandra Farigu

Nata in Germania da madre tedesca e padre italiano, sono arrivata in Sardegna all'età di tre anni. Subito dopo il diploma mi sono trasferita a Londra dove ho lavorato nel settore ristorativo per dieci anni. Svariate stagioni estive le ho passate lavorando a Ibiza, Barcellona, Amburgo.. Ho una grandissima passione per i viaggi, i libri e gli animali.

Controlla anche

cagliari

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Get Widget Attivati ben 14 Dottorati di interesse nazionale, cui l’Università degli Studi di Cagliari …