Alexa Unica Radio
Cultura e tradizioni per creare lavoro: “Casa Sardegna”

Cultura e tradizioni per creare lavoro: “Casa Sardegna”

 “Promuovere e valorizzare il territorio della Sardegna, le zone interne che esprimono una forte componente identitaria dei sardi”

 “Promuovere e valorizzare il territorio della Sardegna, in particolare le zone interne che esprimono una forte componente identitaria dei sardi; e la sua cultura, è peculiarità della Regione. Persino in virtù di una prospettiva di sviluppo economico e sociale”. Così l’assessore regionale del Lavoro, Alessandra Zedda, nel corso di un incontro avvenuto stamane a Orune, con il sindaco del paese Pietro Deiana, e alcuni amministratori comunali.

Orune, un piccolo borgo da promuovere non solo in Sardegna

Il piccolo borgo barbaricino, caratterizzato da radicate tradizioni, usi e costumi, è stato individuato per dare il via al progetto ‘Casa Sardegnà. Si propone dunque di valorizzare la componente identitaria dei sardi attraverso le massime espressioni artistiche, archeologiche, oltre che sportive, della Sardegna.

Solinas condivide insieme ai collaboratori questo progetto

“Il progetto, fortemente condiviso dal presidente Solinas – aggiunge l’assessore Zedda con l’assessore regionale della Cultura, Andrea Biancareddu. Ha come elemento di identità collettiva dei sardi il nuraghe, la nostra casa più antica. Infatti rappresenta il vero e forte legame tra la Sardegna e gli emigrati sardi nel mondo”. “La visita di oggi è stata una occasione di confronto sulle azioni avviate dalla Giunta Solinas per fronteggiare le gravi conseguenze determinate dalla pandemia da Covid-19. In modo specifico per il sostegno della filiera turistica a favore delle piccole realtà imprenditoriali”, precisa Zedda.

Le parole di Zedda chiariscono l’importanza delle zone interne

“Vogliamo dare un segnale importante di attenzione verso le zone dell’interno e soprattutto verso le espressioni locali che si caratterizzano per la tutela e la salvaguardia del patrimonio artistico, archeologico e ambientale”, conclude la vicepresidente. Nell’ ambito delle iniziative per la promozione e la valorizzazione del territorio e delle peculiarità locali, andrà in scena lo spettacolo itinerante “Setterane e tutti i gradi di un passaggio”. Un passaggio infine dell’artista, sociologo, scrittore, musicista e pittore Alessio Ninu, che toccherà diverse tappe dell’Isola.

About Francesca Urpi

Mi presento : Sono Francesca Urpi, ho 21 anni. Mi sono diplomata al liceo classico E. Piga di Villacidro. Attualmente frequento l'università di Cagliari, sono al terzo anno di Beni Culturali in indirizzo Archeologico.

Controlla anche

Gender gap: Italia 14esima tra i Paesi dell’UE

Get WidgetNella classifica dell’Indice sul gender gap l’Italia risulta 14esima tra i Paesi dell’Unione Europea: …