Alexa Unica Radio
Francesco Cossiga, “picconava per amore”, a 10 anni dalla scomparsa Gianni Garrucciu lo ricorda con immenso amore

Francesco Cossiga, “picconava per amore”, a 10 anni dalla scomparsa Gianni Garrucciu lo ricorda con immenso amore

https://www.unicaradio.it/2020/07/da-dillon-alla-pastorelli-al-via-filming-italy-sardegna/

Gianni Garrucciu e la forte amicizia che lo legò all’ex Presidente della Repubblica Francesco Cossiga

Lo scrittore-giornalista sardo Gianni Garrucciu, per lunghissimi anni amico personale dell’ex Presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Regala oggi a PPN News un suo ricordo speciale e molto particolare, che sintetizza in maniera straordinariamente efficace la forte amicizia tra lui e Cossiga. Oggi a dieci anni esatti dalla morte del famoso“picconatore” rende Cossiga ancora più austero e rigoroso. Rispetto a quanto non sia sembrato negli anni in cui Cossiga era il vero protagonista assoluto della scena politica nazionale e internazionale.

Il buen retiro in Sardegna

Nella chiesetta di Stintino, in questa località turistica della Sardegna nord-occidentale.Un borgo dei pescatori che si rifugiarono fuggendo  dall’isola dell’Asinra. Pertanto noto dove numerose famiglie quali Berlinguer e poi Moratti usarono come buen retiro. Qui l’industriale milanese costruì l’hotel e il villaggio Roccaruja, sede della preparazione atletica dei giocatori dell’inter.

Stintino, un vero e proprio angolo di paradiso

E’ propriamente la meta preferita di un turismo ben miscelato tra il milanese che vede le spiagge più belle della Sardegna e il turista che trova se stesso tra le colline di Capo Falcone e l’Asinara, ad esempio. Qui trascorre la vacanza verso agosto una cerchia ristretta di amici intimi di Cossiga. Tutti legati dall’amore e dall’affetto e sopratutto dal rimpianto non avendolo più vicino.

Una tradizione ormai decennale

Accade infatti che il 17 agosto,questo piccolo ristretto gruppo si da appuntamento nella chiesetta dedicata all’Immacolata concezione. Tutto ciò per ricordare il loro amico attraverso una celebrazione di una messa. Con una messa, una preghiera o la comunione. Infine terminato il tutto si ricorda in piazza qualche aneddoto che fa sorridere.

Un ricordo nitido del giornalista Garrucciu

“Avevo cinque anni, quando lo conobbi” Queste sono le parole di Garrucciu, un giornalista, scrittore, una vita in Rai. Continua dicendo : “Facevo il chierichetto a San Giuseppe e spesso ascoltavo la messa nel coro dietro l’altare, proprio a due scranni di distanza dove si sedeva sempre Cossiga. Lui lo faceva per un maggiore raccoglimento personale e per non disturbare.” Era chiaramente accompagnato dalla scorta e attirava l’attenzione dei fedeli finché non divenne un’abitudine.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Francesca Urpi

Mi presento : Sono Francesca Urpi, ho 21 anni. Mi sono diplomata al liceo classico E. Piga di Villacidro. Attualmente frequento l'università di Cagliari, sono al terzo anno di Beni Culturali in indirizzo Archeologico.

Controlla anche

women

Women for Oncology Italy presenta le referenti regionali

Women for Oncology – Italy ha costituito i gruppi regionali che coinvolgeranno sul territorio le …