Alexa Unica Radio
Budoni

A Budoni WiFi gratis in vacanza e per lo smart working

Comune entra tra i 3mila di Piazza WiFi Italia

BUDONI, 07 AGO – Permettere a tutti i cittadini, residenti e turisti, di connettersi gratuitamente e in modo semplice tramite un’app. App che poi rimane valida anche in migliaia di altri Comuni sul territorio nazionale. L’amministrazione comunale di Budoni ha deciso di aderire al progetto “Piazza WiFi” Italia, ideato dal Ministero dello Sviluppo Economico e curato da Infratel Italia. Nel comune gallurese sono già attivi 6 punti di accesso WiFi. Più precisamente: uno in piazza Italia, uno in piazza Giubileo, uno in piazza Berlinguer, uno nel plesso scolastico cittadino, uno presso la parrocchia e uno nel Museo dello Stazzo.
   

Un’ iniziativa che viene incontro alle esigenze degli utenti

“Abbiamo scelto i luoghi di maggior ritrovo del nostro territorio, per venire incontro alle esigenze degli utenti” – dice il sindaco di Budoni, Giuseppe Porcheddu – Siamo certi che questo servizio risponda alle esigenze sia dei turisti estivi, sia dei nostri cittadini residenti e aiuti a raggiungere l’obiettivo di garantire il diritto di libero accesso alla rete”. 

Si è pensato anche alla semplicità

Per connettersi, basterà scaricare l’app gratuita “wifi.italia.it” e seguire la procedura di registrazione attraverso l’inserimento dei propri dati anagrafici. A quel punto, sarà possibile navigare non solo collegandosi agli hotspot di Budoni ma la registrazione sarà valida nei 4500 punti d’accesso attivati in migliaia di Comuni d’Italia. Quanti? Al momento sono 3157.
   

Ma l’adesione al progetto Piazza WiFi Italia è solo il primo passo che il comune di Budoni sta compiendo per garantire servizi internet ad alta velocità ai propri cittadini. A breve, sarà infatti possibile usufruire della rete in fibra ottica offerta dall’operatore Sirius. Non sarà necessario disporre di alcuna linea telefonica. Sarà sufficiente installare una piccola antenna all’esterno della propria abitazione e un router wi-fi all’interno di casa.

About Alessandro Podda

Laureando in scienze della comunicazione presso la facoltà agli studi di Cagliari. Forte interesse per il giornalismo, spettacolo, musica e sport.

Controlla anche

Il ruolo degli NFT nel mercato dell'arte

Mercato dell’arte 2021: crescita del 60% del fatturato e l’avvento degli NFT

Get Widget Artmarket.com pubblica il report sul mercato dell’arte 2021: crescita del 60% del fatturato …