Alexa Unica Radio
Arriva l'app anti-Covid per misurare la febbre da remoto

Arriva l’app anti-Covid per misurare la febbre da remoto

Un’estate all’insegna del turismo e della sicurezza a prova di Covid grazie a Kalmo MAWI Vital, un’applicazione per smartphone che monitora giornalmente i parametri vitali di clienti e dipendenti degli stabilimenti balneari

Il servizio sbarca in Sardegna in una delle spiagge più rinomate del sud-est dell’Isola, Cala Sinzias, a Costa Rei, sul litorale di Castiadas. Ad usufruire della app anti-Covid è il Lido Tamatete, che la utilizzerà per il proprio personale.    

E’ la società veneziana Venicecom che ha studiato l’applicazione, in maniera semplice ed efficace. L’app svolge la fase di controllo del lavoratore direttamente a casa. Il lavoratore ha il compito di misurare la propria temperatura corporea e gli altri parametri vitali giornalmente. Prima di recarsi al lavoro, infine, deve compilare un semplice e veloce questionario.   

Grazie ad un termometro bluetooth per la misurazione automatica della temperatura corporea, che restituisce un semaforo rosso in caso di valori anomali o verde in caso di normalità, ogni mattina viene quindi svolto un triage da remoto. “Il Lido Tamatete ha creduto nella nostra idea che potrebbe estendersi a tutti i lidi, e potenzialmente a tutte le aziende italiane, e non, che vorranno dotarsene – spiega Pierluigi Aluisio, fondatore e presidente di Venicecom -. In Kazakhistan, per esempio, è già in uso nelle più importanti società di oleodotti e compagnie petrolifere del Paese. I casi di Covid, in una nazione in cui ci sono elevati contagi, sono molto limitati se non azzerati”.

“La tutela della salute e il benessere dei nostri clienti per noi sono sempre al primo posto – dice Daniele Bellandi, titolare dello stabilimento -. La soluzione Kalmo ci ha convinti sin da subito per la praticità di utilizzo e la semplicità di funzionamento. In particolare, ci ha colpito inoltre l’efficacia del monitoraggio, non più all’ingresso del lido, ma direttamente a casa dei ragazzi del nostro staff”.

About Roberta D'Aprile

Nata e cresciuta a Cagliari. Da sempre amante del cinema, delle serie televisive, della fotografia e di qualsiasi forma d'arte, oggi sono una laureanda in Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo Spettacolo. Nel tempo libero mi occupo di volontariato, nello specifico animalista.

Controlla anche

Favo: nuovo comitato esecutivo e consegna del cedro d'oro

Salute Mentale: le radici delle patologie psichiatriche

Get Widget Più del 75% delle patologie di interesse psichiatrico ha radici nell’adolescenza, se non …