Alexa Unica Radio
Viaggio nella Cagliari medievale © Massimiliano Deidda
© Massimiliano Deidda

Cagliari Medieval Trekking: un viaggio nel medioevo

Il tour terminerà con un aperitivo medievale


© Laura Sotgiu

Sabato 1° agosto è possibile compiere un viaggio nel medioevo cagliaritano partecipando al Cagliari Medieval Trekking.

L’evento: passeggiata tra luoghi misteriosi e dimenticati

Il tour si svolgerà così attraverso i quartieri storici della città: Villanova, Castello, Stampace e Marina. Si visiteranno luoghi come misteriosi ricchi di chiese, monasteri, torri e ospedali dimenticati.  Una passeggiata turistica di circa 4 km, un vero e proprio viaggio nel tempo, che terminerà con un aperitivo medievale. Quest’ultimo, in particolare, è frutto di una ricetta di Massimiliano Deidda, biologo nutrizionista.

Cagliari Medieval Trekking: Gli organizzatori

Tutto questo grazie al lavoro dell’associazione Amici di Sardegna e le WebComunity di SardegnaEscursioni, SardegnaSotterrane e il Gruppo CavitàCagliaritane. Questa non è la prima escursione da loro organizzata: in passato infatti, prima dell’emergenza sanitaria, la loro collaborazione ha dato vita a numerose iniziative.

Tour: luogo di incontro e altri dettagli

Appuntamento sabato 1 agosto ore 19:00 in piazza Costituzione (sotto il Bastione).
Quota di partecipazione: 10 euro.
Prezzo di 8 euro per gli associati.

I bambini sotto 10 anni sono esenti.

Poiché si tratta di una passeggiata ci sono due note importanti: indossare scarpe da tennis e portarsi acqua.

Norme anti covid-19

Cagliari Medieval Trekking è un evento organizzato nel rispetto delle norme previste dalla situazione di emergenza sanitaria. Per questo motivo il tour si terrà all‘aria aperta. Non sono previsti assembramenti o visite presso luoghi al chiuso. Per concludere, è necessario mantenere la distanza di sicurezza e avere con sé la mascherina (per eventuali necessità).

Info e prenotazioni

Per poter partecipare al tour è obbligatorio effettuare la prenotazione.

Ecco qui di seguito i contatti:

  • tel/sms: 3383187899
  • WhatsApp/tel: 3273672366

Evento promosso dal Dott. Massimiliano Deidda.

 

About Laura Sotgiu

A Ottobre 2016 mi sono iscritta alla facoltà di beni culturali e spettacolo di Cagliari. Ho tantissime passioni e l’unico modo che vedo possibile per conciliarle tutte è l’arte. La mia convinzione, infatti, è che attraverso l'arte si possa esprimere qualsiasi cosa. Amo disegnare fin da piccola. Da alcuni anni a questa parte mi sto dedicando alla rappresentazione di mie idee originali. Nel tempo libero mi piace suonare, cantare e scrivere. Scrivo canzoni, poesie, racconti brevi e i miei sogni notturni (ho diversi quadernini pieni di sogni). Suono diversi strumenti, principalmente la tastiera (sono autodidatta) e ho fatto parte di una band rock. Quando ne ho la possibilità studio canto moderno. A Ottobre 2016 ho iniziato a frequentare un corso di teatro. Ho lavorato su diversi set cinematografici.

Controlla anche

Missing Sassari 3

Missing, anche in Sardegna troppi giovani adescati e scomparsi

Nel secondo convegno a tema promosso a Sassari dall’associazione Ammentu, i relatori hanno messo in …