Alexa Unica Radio
Festival Note a Margine, XV edizione

Festival Note a Margine, XV edizione

Riparte il Bocheteatro. La rassegna si terrà dal 23 luglio al 20 agosto nel giardino del nuovo Spazio Ilisso a Nuoro.

Il festival: nuova drammaturgia e i linguaggi del contemporaneo

“Note a Margine” è la rassegna del Bocheteatro di Nuoro che privilegia la nuova drammaturgia e i linguaggi del contemporaneo. Il festival si svolge nella speranza di offrire una panoramica delle realtà più interessanti della scena isolana e nazionale.Per realizzare questo obiettivo si guarda all’originalità dei lavori, accostando differenti registri: dal comico al drammatico, dalla cronaca alla poesia.

Edizione 2020, focus su artisti e compagnie isolane: la dichiarazione di Giovanni Carroni

“Abbiamo scelto di anticipare la rassegna, come segnale di “ripartenza” dopo la riapertura dei teatri e la fine del lockdown” spiega il direttore artistico, l’attore e regista Giovanni Carroni.

Teatro come spazio di riflessione e confronto

“Viviamo in tempi difficili, nel pieno di una pandemia, tra la paura del contagio e l’esplosione di conflitti economici e sociali: il teatro rappresenta lo spazio di riflessione e confronto sulle questioni fondamentali e le tragedie del presente; l’arte racconta e trasfigura la realtà, permette di evadere dai confini ristretti del contingente, di proiettarsi in altre epoche e immaginare altri mondi ma anche di affrontare i nodi cruciali del presente per provare a reinventare il futuro“.

Festival 2020: la parola a Monica Corimbi

«“Note a Margine” porta in scena l’attualità. Ci pone in particolare di fronte alle domande imprescindibili sul significato e il valore dell’esistenza, accendendo i riflettori sui minuti dettagli del quotidiano come sulle catastrofi ambientali, tra ironia e dramma, rigore e poesia. La quindicesima edizione nasce sotto l’egida di Fed.It.Art. Sardegna (Federazione Italiana Artisti) con Intersezioni / rete di festival senza rete: una sinergia tra compagnie per condividere idee, progetti e spettacoli all’insegna della solidarietà. La programmazione rispecchia oltretutto la situazione attuale: in scena quattro compagnie isolane con le loro produzioni (ri)pensate sulla base delle nuove regole

Gli spettacoli di questa edizione: Quattro i titoli in cartellone, con la direzione artistica di Giovanni Carroni e Monica Corimbi.

Giovedì 23 luglio, h 21:00 – “ITIS Galileo – Un minuto di rivoluzione!”

Inaugurazione – giovedì 23 luglio alle 21 – con “ITIS Galileo – Un minuto di rivoluzione!” del Teatro d’Inverno di Alghero, dall’omonimo testo di Marco Paolini. Interpretato da Gianfranco Corona, con adattamento e regia di Giuseppe Ligios. Si tratta di un affascinante e perfino sorprendente ritratto dal grande matematico, astronomo e filosofo che con le sue scoperte e invenzioni ha così “rivoluzionato” la visione del mondo.

Giovedì 30 luglio, h 21:00 – “Ottavio Bottecchia. Vite in volata”

Riflettori puntati giovedì 30 luglio alle 21 su “Ottavio Bottecchia. Vite in volata” di e con Tiziano Polese, con la partecipazione di Rosalba Piras (che firma anche la regia). Come possiamo intuire dal titolo, lo spettacolo di Abaco Teatro ripercorre infatti la storia del grande campione di ciclismo. Bottecchia funon solo vincitore del Tour de France per ben due volte, ma anche combattente nella prima guerra mondiale.

Mercoledì 5 agosto, h 21:00 – “Frammenti Rosa

S’intitola “Frammenti Rosa” lo spettacolo del Bocheteatro, scritto e interpretato da Monica Corimbi in cartellone mercoledì 5 agosto alle 21. In questo spettacolo l’attrice e autrice dà voce alle «donne che sanno ridere di se stesse e che fanno ridere», sulla colonna sonora eseguita dal vivo da Fabio Coronas e Omar Bandinu per un intrigante e ironico viaggio nell’universo femminile.

Giovedì 20 agosto, h 21:00 – “Son tutte belle le mamme del mondo?”

E per finire, giovedì 20 agosto alle 21, ci sarà “Son tutte belle le mamme del mondo?” de L’Effimero Meraviglioso, con Miana Merisi e Luigi Tontoranelli. Spettacolo in scena sulle note del pianoforte di Corrado Aragoni, per la regia di Maria Assunta Calvisi: un divertissement teatral musicale per indagare tra le diverse sfaccettature dell’amore materno, dalla tenerezza alla severità, dalla comprensione al dominio, tra ironia e pathos con una punta di noir. 

Il XV Festival “Note a Margine” riunisce sei compagnie isolane. Eccole qui di seguito elencate:

Bocheteatro (Nuoro);

Abaco Teatro (Monserrato);

L’Effimero Meraviglioso (Sinnai);

Teatro del Segno (Cagliari);

– Il Teatro Tragodia (Mogoro);


Teatro d’Inverno (Alghero).

Organizzazione del festival

In conclusione è importante da ricordare che la XV edizione di “Note a Margine” è organizzata dal Bocheteatro con il patrocinio e il sostegno del Comune di Nuoro e della Regione Sardegna, in collaborazione con il Museo Ilisso di Nuoro.

Contatti

Indirizzo: Bocheteatro, via Trieste 48 , Nuoro

Telefono: 0784203060

cellulare: 3387529106 / 3203742157

e-mail: [email protected]

Informazioni e prenotazioni

Tutti gli appuntamenti di “Note a Margine” – con inizio alle 21 – si terranno nel giardino del nuovo Spazio Ilisso e prevedono l’ingresso ad offerta libera e consapevole. Tutte le attività si svolgeranno nel rispetto delle prescrizioni del DPCM del 17 maggio 2020 in termini di distanziamento e misure di sicurezza. A causa di ciò si consiglia quindi la prenotazione, fino all’esaurimento dei posti disponibili.

 

About Laura Sotgiu

A Ottobre 2016 mi sono iscritta alla facoltà di beni culturali e spettacolo di Cagliari. Ho tantissime passioni e l’unico modo che vedo possibile per conciliarle tutte è l’arte. La mia convinzione, infatti, è che attraverso l'arte si possa esprimere qualsiasi cosa. Amo disegnare fin da piccola. Da alcuni anni a questa parte mi sto dedicando alla rappresentazione di mie idee originali. Nel tempo libero mi piace suonare, cantare e scrivere. Scrivo canzoni, poesie, racconti brevi e i miei sogni notturni (ho diversi quadernini pieni di sogni). Suono diversi strumenti, principalmente la tastiera (sono autodidatta) e ho fatto parte di una band rock. Quando ne ho la possibilità studio canto moderno. A Ottobre 2016 ho iniziato a frequentare un corso di teatro. Ho lavorato su diversi set cinematografici.

Controlla anche

Sardegna

Nuova collaborazione tra Fondazione Barumini sistema cultura e associazione Sardegna verso L’Unesco

Get Widget Barumini, 4 agosto 2022. L’associazione “Sardegna verso l’Unesco” parteciperà al prossimo ‘Expo del …