Alexa Unica Radio
Venezia, festival cinema 2020

Festival del Cinema di Venezia 2020

Al via la rassegna di film classici restaurati dal 24 luglio al 30 agosto

 

Al via la rassegna di film classici restaurati dal 24 luglio al 30 agosto a Venezia. Manifestazione allestita dalla Biennale per il periodo estivo, in attesa della 77° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

La mostra si terrà dal 2 al 12 settembre 2020 e si svolgerà in totale sicurezza. A confermarlo la stessa Biennale di Venezia. Le proiezioni avranno luogo nelle sale del Lido allestite per l’occasione. Saranno adottate tutte le misure di sicurezza per far fronte all’emergenza sanitaria. Il concorso Venezia Virtual Reality non sarà sull’isola del Lazzaretto Vecchio, ma online e accessibile a tutti gli accreditati. Infine Venezia Classici sarà ospitata all’interno del programma del festival Il Cinema Ritrovato, promosso dalla Cineteca di Bologna.

Il Festival permanente del cinema restaurato prevede dodici pellicole del passato in versione originale con sottotitoli in italiano. La selezione accurata delle principali cineteche e società di produzione di tutto il mondo, ha l’obiettivo di avvicinare il pubblico a capolavori che hanno fatto la storia del cinema, in particolare le nuove generazioni. Nasce così l’idea di una rassegna dal titolo “Classici fuori Mostra“.

Classici fuori Mostra” avrebbe dovuto aver luogo presso il Cinema Rossini di Venezia nel periodo compreso fra marzo e maggio 2020, ma l’emergenza sanitaria ne ha impedito la realizzazione. Il programma sarà ufficialmente proposto nell’Arena Giardini che La Biennale ha allestito per il periodo estivo.

I film saranno proiettati ogni venerdì e sabato alle ore 21. Tra questi: “Don’t look now”, “Omaggio a Fulvio Roiter”, “A ciascuno il suo” di Elio Petri, ” Alien” di Ridley Scott, “Miracolo a Milano” di Vittorio De Sica, “Raining in the mountain“, “The go between”,Kanal“, “Dans la ville blanche”,Detour”, “L’ape regina” , una storia moderna di Marco Ferreri e “Toni” di Jean Renoir.

Il primo  “Don’t Look Now”, un omaggio al grande fotografo veneziano Fulvio Roiter , sarà presentato venerdì 24 luglio  dal regista Luca Guadagnino.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

14 luglio visioni sarde 2022 1

Visioni Sarde: “Mammarranca” di Francesco Piras vince la nona edizione

Get Widget É “Mammarranca” di Francesco Piras il vincitore di “Visioni Sarde” 2022 É “Mammarranca” …