Alexa Unica Radio
Video monitor conferenza
mde

“SensAction” vince l’hackathon virtuale organizzato dal CRS4

“SensAction” vince l’hackathon virtuale organizzato dal CRS4 per la promozione e il rilancio del turismo sostenibile a seguito della pandemia

Si è appena concluso dopo 5 giornate di lavori, TrHack your Tour, l’hackathon virtuale organizzato dal CRS4 – il Centro di ricerca del Parco tecnologico di Pula (Cagliari). In collaborazione con Open Campus, con l’obiettivo di sviluppare idee per la promozione del turismo sostenibile attualmente in crisi a causa dell’emergenza da Covid-19. Attraverso l’ideazione di nuovi pacchetti escursionistici e lo sviluppo di app rivolti ai turisti attivi.

Intense – Itinerari Turistici Sostenibili

L’hackathon di inserisce nell’ambito del progetto INTENSE – Itinerari Turistici Sostenibili. Delle 12 idee in gara, il primo classificato e vincitore della maratona informatica è il progetto “SensAction”, ideato da Francesco Baldassare, informatico; Valeria Cagnina specializzata in robotica educativa; Georgiana Craciun, specialista di eventi; Nicoletta Crisponi, designer e comunicazione multi-piattaforma. Si tratta di un viaggio multi-sensoriale che permette di vivere esperienze immersive solleticando al massimo i cinque sensi. Un’avventura che inizia con il viaggio e si conclude al rientro, con la condivisione dei ricordi sui social network.

I percorsi sono pensati per nuclei familiari o di amici e vanno ad esplorare mete particolari su percorsi immersi nella natura, garantendo la massima sicurezza di distanziamento sociale. Le strutture del turismo coinvolte sono attrezzate per poter accogliere piccoli gruppi di visitatori nel rispetto delle norme vigenti. La giuria, composta da Eva Lorrai, ricercatrice e responsabile per il CRS4 del progetto INTENSE; Emiliano Carnieri, funzionario della Regione Toscana e capofila del progetto INTENSE; Italo Meloni, professore di pianificazione dei trasporti dell’Università di Cagliari, ha così motivato la scelta del progetto vincitore. “SensAction valorizza i sensi e le emozioni in un percorso che permette di integrarsi con il territorio e con la gente che vi abita. La metodologia e l’idea proposta possono essere di arricchimento per l’itinerario INTENSE”.

Il secondo classificato è il progetto “Shizen – La via dell’acqua dall’inferno al paradiso”, una app che crea un itinerario, utile ai viaggiatori per conoscere e capire i luoghi nel loro complesso (servizi, attrattori del turismo, rischi, ecc). Si segue il percorso dell’acqua dal paese fantasma di Gairo Vecchio (Nuoro) alle Cascate di Lequarci (Ulassai, Nuoro). Attraverso questo viaggio, che unisce bellezze naturalistiche quali, cascate, montagne, foreste e grotte, a bellezze culturali come musei, chiese, nuraghi e tombe dei giganti.

INTENSE – Itinerari Turistici Sostenibili

Progetto cofinanziato dal programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, ha l’obiettivo di sviluppare un turismo sostenibile come prospettiva di crescita socioeconomica. In termini di incremento delle presenze turistiche, per l’area transfrontaliera, attraverso la gestione integrata di un sistema di itinerari turistici sostenibili e la promozione del turismo ciclabile ed escursionistico, che valorizzino il patrimonio naturale e culturale dei territori partner.

Il CRS4, insieme all’Assessorato regionale al turismo, ha curato gli aspetti informatici del progetto e ha riconciliato i dati dei percorsi creando un modello idoneo per tutti i partner. Deve inoltre tenere conto delle diverse norme che regolano l’escursionismo e la ciclabilità in Italia e in Francia, affinché la promozione delle tappe turistiche avvenga in modo univoco. La piattaforma informatica così realizzata – SIN2, Sistema Informativo Intense – raccoglie le informazioni geografiche di specifici territori e propone itinerari turistici completi di sentieri, mappe, punti di interesse e dei servizi offerti al viaggiatore. interreg-maritime.eu/web/intense

About Marco Vacca

Vivo in un piccolo paesino nel Sud della Sardegna. La mia più grande passione è viaggiare, conoscere nuovi posti e nuove persone. Ho visitato le più grandi città d'Europa e presto mi piacerebbe visitare il resto del mondo! Tra le mie passioni fare il Pizzaiolo, proprio come mio Padre, un lavoro che amo e che seguirò pari passo alla mia Laurea in Comunicazione.

Controlla anche

Convegno Lilliu

Barumini, Expo del Turismo culturale in Sardegna

Get Widget Si è chiuso l’Expo del turismo culturale in Sardegna a Barumini ed è …