Unica Radio Skill Alexa
Delle monete e delle banconote

Bonus babysitter e autonomi, arrivano i pagamenti

Dopo vari giorni avvolti dall’incertezza, il Governo ha annunciato novità sul bonus per gli autonomi e sul bonus babysitter

Dopo un periodo abbastanza incerto, finalmente il Governo ha annunciato le novità sui bonus: quello da 600 euro per gli autonomi verrà pagato dall’Inps nei conti correnti con valuta dal 15 al 17 aprile; per quanto riguarda il bonus babysitter, invece, ci sono state 40mila domande, che attualmente sono al vaglio dell’Inps per andare in pagamento il 15 aprile.
Il Governo ha inoltre spiegato che delle “quasi 4 milioni” di istanze, “ne sono già state liquidate oltre un milione”.

Convenzione Inps-Abi per l’anticipo della Cig

Grazie alla Convenzione stipulata da Inps, Abi e dalle organizzazioni sindacali, non sarà più richiesto, per ottenere le erogazioni, l’invio di modelli cartacei validati presso sportelli bancari e postali per certificare l’Iban. Il codice identificativo potrà, infatti, essere validato con i sistemi informatici.
Al giorno d’oggi quasi tutte le banche (94%) hanno aderito alla Convenzione.
Solitamente con i moduli i tempi medi per il pagamento della cassa integrazione erano di due o tre mesi; grazie alla convenzione, invece, i pagamenti arriveranno entro massimo 30 giorni dal ricevimento della domanda.
Dunque la convenzione siglata da Abi, Inps e organizzazioni sindacali, consente ai lavoratori sospesi dal lavoro a causa dell’emergenza COVID-19 di ricevere un anticipo della cassa integrazione ordinaria e in deroga, pari a 1.400 euro.

Cassa integrazione in deroga

Per quanto riguarda la cassa integrazione in deroga, l’Inps si sta impegnando per raccogliere le domande che arrivano dalle Regioni. Al momento, sono 11 le Regioni che stanno partecipano all’invio dei dati. L’Inps ha già iniziato il pagamento della cassa in deroga delle prime regioni.

About Alberto Pitzalis

Alberto Pitzalis
Nato nel 1999 a Cagliari. Diplomato al liceo linguistico "De Sanctis-Deledda". Appassionato di cinema da qualche anno e di videogiochi fin da piccolo. Il tennis è il mio sport preferito e lo seguo costantemente dal 2014.

Controlla anche

Covid, Speranza

Speranza: “Le prossime settimane saranno dure”

Il ministro Speranza afferma: “Non c’è strada diversa dall’unità per affrontare l’emergenza sanitaria, economica e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *