Alexa Unica Radio
igli tare

Serie A, Tare: “Per il calcio fermarsi sarebbe un disastro”.

Nell’attesa di capire quando la Serie A tornerà in campo, la Lazio non ci sta e ribadisce la propria posizione in maniera netta e chiara.

La Serie A lascia ancora tutto sospeso, nell’attesa di capire quando si tornerà in campo. La Lazio non ci sta e ribadisce la propria posizione in maniera netta e chiara, in merito alla ripresa del campionato. Per i biancocelesti ha parlato Tare, il direttore sportivo ha spiegato il punto di vista societario al canale tedesco ‘Sport1’, secondo quanto riportato da Sportmediaset.

Per rispetto dei morti e dei tifosi

“La stagione deve essere portata a termine, il campionato deve andare avanti per rispetto dei morti e di tutti i tifosi. I tempi non sono ancora maturi per decidere la cancellazione. Il numero di persone infette sta diminuendo e interrompere la stagione sarebbe ingiusto”.

La questione economica per la Serie A

“Per il calcio italiano fermarsi qui sarebbe un disastro. Proveremo ad evitare che questo accada con tutte le nostre forze. Nel calcio italiano oltre il 75% dei club finanzia il proprio budget attraverso i diritti tv, se questi ricavi non dovessero esserci, si arriverebbe al collasso”.

Anche i giocatori spingono

Un pensiero anche ai giocatori che fino a prima del blocco si giocavano lo scudetto con Juventus ed Inter: “Vorremmo tornare alla normalità e questo significa anche allenarci. I giocatori non attendono altro, aspettano solo il momento in cui possa tornare tutto normale anche all’interno del club. A quel punto bisognerà ritrovare lentamente la forma e uscire da questo momento horror il prima possibile”.

About Mattia Murru

Ragazzo del centro Sardegna con la mente aperta verso il mondo e la passione per il calcio e la musica.

Controlla anche

strootman

Calcio, Serie A, Cagliari, Strootman: con i compagni ottimo feeling fin da subito

“Gioco bene se una squadra sta bene, dobbiamo aiutare i più giovani”. Kevin Strootman ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *