Alexa Unica Radio
Didattica a distanza

Indire: come migliorare la didattica a distanza

Video tutorial per i docenti

 

In accordo con il Ministero dell’Istruzione, Indire lancia un’iniziativa di solidarietà tra scuole per superare l’emergenza sanitaria.

Indire insieme alla rete di Avanguardie educative e Piccole Scuole offre ai docenti del I e del II ciclo di istruzione una nuova sezione interamente dedicata ai video tutorial per la didattica a distanza. 

Si tratta di una raccolta di brevi video che guidano all’utilizzo di alcune fra le principali soluzioni gratuite per la creazione e la registrazione di video lezioni, per il reperimento, la produzione e la condivisione di risorse didattiche online, per la gestione di una classe virtuale.

Gli strumenti proposti nei tutorial sono gratuiti e immediatamente utilizzabili. In alcuni casi fanno parte di pacchetti studiati per le scuole, come Google Suite for Education o Microsoft Office 365 for Education

I video tutorial sono contrassegnati da un colore: verde per quelli adatti a chi comincia da zero, giallo per soluzioni appena più complesse ma più flessibili e infine rosso per indicare un ulteriore progressivo livello di complessità. 

Solo per il II ciclo, un’intera sezione di tutorial è dedicata a Google ClassroomMicrosoft Teams, WeSchool per la gestione delle classi virtuali, quegli ambienti per la condivisione, la collaborazione e la comunicazione fra docente e studenti cui si accede con identità verificata e riconoscibile.

Webinar

L’istituto nazionale Indire avvia così una collaborazione con i docenti e i dirigenti scolastici degli istituti scolastici che ne faranno richiesta. L’accesso ai webinar è libero.

I seminari, tutti della durata di 45 minuti e ad accesso libero senza iscrizione,  si rivolgono a docenti e dirigenti interessati ad avvicinarsi alle metodologie e agli strumenti più innovativi per la didattica a distanza, anche nell’ottica di una sperimentazione dell’innovazione che superi la contingenza del periodo.

Le registrazioni dei seminari conclusi, insieme alle presentazioni utilizzate dai relatori, sono disponibili nella sezione “Archivio webinar”.

Manifesto della scuola che non si ferma

“Vogliamo condividere il Manifesto della scuola che non si ferma. È una dichiarazione di responsabilità che sentiamo di dover disseminare restando al fianco del Ministero dell’Istruzione. Vogliamo ribadire con forza che #lascuolanonsiferma, e che deve agire come comunità educante”. Dichiarazioni del personale delle Scuole Polo di Avanguardie Educative di Indire. 

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

scuola covid paesi

Scuole e COVID: 1 paese su 3 non ha misure per aiutare gli studenti

Rapporto Unesco, UNICEF, BANCA MONDIALE e OECD sulla chiusura delle scuole a causa del COVID-19. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *