Alexa Unica Radio
Mario Nieddu, l'assessore della Sanità in Sardegna

Sardegna: in arrivo altri 60 posti per la terapia intensiva

Emergenza Covid-19, aumentano i posti in Sardegna destinati alla terapia intensiva: passeranno da 120 a 180. Tre gli ospedali coinvolti

La Sardegna si mobilità per aumentare i posti utili per la terapia intensiva. Dagli attuali 120 posti si passerà a 180. Gli ospedali coinvolti sono: il Santissima Trinità di Cagliari, il San Francesco di Nuoro e l’Aou di Sassari.

E’ tutto previsto nel Piano straordinario che la Giunta dovrebbe approvare, su proposta dell’assessore della Sanità Mario Nieddu. La notizia, anticipata dal quotidiano L’Unione Sarda, è stata confermata all’ANSA dallo stesso esponente della Giunta Solinas.

Le tre unità saranno reparti speciali dedicati esclusivamente ai pazienti colpiti da Coronavirus. Dentro troveranno spazio i letti di terapia intensiva, che in questo modo passeranno dagli attuali 120 a 180, ma anche di infettivologia e pneumologia.

Le parole dell’assessore Mario Nieddu

“Le Unità speciali saranno al Santissima Trinità di Cagliari, al San Francesco di Nuoro e all’Aou di Sassari e saranno operative quanto prima”, spiega l’assessore della sanità. “In pratica per ora incrementiamo di circa il 50% i posti, e aspettiamo la consegna dei respiratori dalla Protezione civile nazionale, se la situazione dovesse ulteriormente peggiorare, siamo pronti a passare a una fase successiva del Piano”.

About Alberto Pitzalis

Nato nel 1999 a Cagliari. Diplomato al liceo linguistico "De Sanctis-Deledda". Appassionato di cinema da qualche anno e di videogiochi fin da piccolo. Il tennis è il mio sport preferito e lo seguo costantemente dal 2014.

Controlla anche

DEDALO

Materia di Dedalo, gli stati d’animo di Icaro

Get Widget Il Centro Fotografico di Cagliari presenta la mostra “Materia di Dedalo, gli stati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.