Alexa Unica Radio
Piazza Matteotti Paolo Truzzu

Cagliari, Piazza Matteotti cambia volto

Al via primo intervento nella Piazza, entro due mesi fruibile ai cittadini

L’obiettivo è quello di rendere di nuovo fruibile, riportare dignità e soprattutto sicurezza in uno dei luoghi simbolo della città.
In attesa che si rifaccia il look con un intervento definitivo, sono così iniziati in questi giorni i lavori per la sistemazione provvisoria di Piazza Matteotti, a Cagliari, che entro due mesi sarà riaperta al pubblico.
Verranno realizzate alcune passerelle pedonali, larghe circa due metri, che permetteranno l’attraversamento della piazza dal lato stazione verso il Largo e tra il capolinea dell’Arst e il Palazzo Civico.

Le strutture saranno dotate di parapetti realizzati con gli stessi materiali presenti nell’Anfiteatro Romano.
Per migliorare la sicurezza e il decoro, verranno ridisegnati gli spazi con la ghiaia bianca per conferire un aspetto più ordinato a tutto lo scenario. I dettagli dell’intervento sono stati illustrati in conferenza stampa dal sindaco Paolo Truzzu.

Era ormai diventato difficile attraversare la piazza e camminarci.
Ci sono stati alcuni incidenti capitati ai passanti e allora abbiamo dato il via libera ad un primo intervento di messa in sicurezza.
Abbiamo creato un sistema di camminamenti semplice e illuminato, che anche i disabili potranno utilizzare.
Contemporaneamente abbiamo impedito l’accesso alle zone meno sicure. In poco tempo restituiremo ai cittadini un luogo simbolo della città in attesa di un intervento definitivo“.
Il Comune, infatti, ha già in programma di realizzare un concorso di progettazione aperto a professionisti di livello per riqualificare non solo Piazza Matteotti ma tutta via Roma.

About Alessandro Mura

Ragazzo col pallino dell'estetica che adora: viaggiare, film, musica, videogiochi e le mangiate esagerate con gli amici.

Controlla anche

monserrato

Al via gli eventi estivi a Monserrato

Mercoledì 21 Luglio iniziano gli eventi estivi nel centro di Monserrato, con diversi artisti e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *