Alexa Unica Radio
Pentolaccia Pirri

Pentolaccia a Casa Saddi con L’omino di Carta a Pirri

Pentolaccia per i bambini tra giochi e spettacoli

Pentolaccia a Casa Saddi in via Enrico Toti 24 a Pirri, ad organizzare l’evento è l’associazione culturale Il crogiuolo. Il giorno domenica 23 febbraio, ore 17.00 – 19:00, i bambini dai 3 ai 10 anni potranno divertirsi tra balli, pentole da rompere, giochi e merenda, dopo aver assistito allo spettacolo. L’accartocciata avventura dell’Omino di Carta di e con Michela Cidu, Giulia Giglio, Leonardo Tomasi, con la produzione affidata a “L’Effimero meraviglioso“: compagnia teatrale che si lavora per un teatro vitale, in grado di trasmettere idee ed emozioni.

La storia racconta di Marta e Bea, due bambine dalle vite e dai caratteri totalmente opposti: una piccola sfavillante principessa viziata l’una, l’altra una selvaggia regina della giungla.
Una cosa le accomuna: il terrore per il terribile Omino di Carta che, a seguito dell’ennesima lite fra le due, credono di aver risvegliato rompendo un magico sigillo.

Accompagnate da uno strampalato vecchietto iniziano una fantastica avventura attraverso tre diversi mondi, dove devono trovare dei preziosi elementi utili per sconfiggere il malvagio nemico, ma sarà veramente cattivo?
Le due bambine costrette finalmente a collaborare fra loro e impareranno l’importante lezione che non tutto ciò che è brutto e vecchio è in realtà anche cattivo e passato, anzi rappresenta a volte una strada per il futuro.

Lo spettacolo vuole essere una riflessione sull’importanza del riciclo raccontato ai bambini in chiave giocosa e divertente, rendendoli partecipi attraverso alcuni comportamenti semplici e utili per il bene del pianeta.

 

About Alessandro Mura

Ragazzo col pallino dell'estetica che adora: viaggiare, film, musica, videogiochi e le mangiate esagerate con gli amici.

Controlla anche

Distrofie retiniche ereditarie, medicina narrativa in aiuto pazienti

Get Widget È quanto riporta un articolo sulle distrofie pubblicato su Alleati per la Salute, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *