Alexa Unica Radio
MUSEO CAGLIARI

Super Museo Cagliari, pubblicato bando per il direttore

Nasce una Cittadella della Cultura con pinacoteca e altri spazi: via all’autonomia del Museo archeologico di Cagliari come gli Uffizi e altre perle della cultura italiana

La grande sfida muove i primi passi: online sull’Economist il bando internazionale per la ricerca del super direttore. Il numero uno del nuovo museo autonomo gestirà insieme al Museo Archeologico Nazionale anche l’ex regio Museo Archeologico, la Pinacoteca Nazionale, lo Spazio museale di San pancrazio e gli spazi di Porta Cristina.

Nasce così una vera e propria Cittadella della Cultura che concentra in un’unica gestione tutti i principali luoghi culturali statali presenti a Cagliari. Per il ministro Franceschini il nuovo ‘super museo’ è “una grande sfida per la Sardegna e per l’intero paese”.

Con la firma del ministro dei decreti attuativi di riorganizzazione degli uffici del ministero è previsto anche il trasferimento a Sassari della sede della Direzione regionale musei della Sardegna, l’ex Polo museale regionale.

La struttura che ospita i bronzetti nuragici e i giganti di Mont’e Prama conquista quindi, grazie all’autonomia, un posto tra i dieci più importanti tesori della cultura italiana insieme a pezzi da novanta internazionali come il Colosseo e gli Uffizi.

“Come è successo per le altre realtà che hanno visto rafforzata la loro autonomia, sono sicuro – aveva spiegato Franceschini a dicembre – che anche per il Museo di Cagliari s’innescherà un percorso virtuoso che contribuirà alla crescita e allo sviluppo del territorio, facendone un attrattore culturale e turistico di rilievo internazionale”.

Una formula che ha già dato i suoi frutti. “L’autonomia funziona – aveva chiarito il ministro – in questi anni ha portato maggiori visitatori, ma è stata soprattutto uno strumento per modernizzare i musei italiani e rafforzare la tutela e la produzione scientifica. I dati parlano chiaro: l’incrocio tra riforma e qualità dei direttori si è dimostrato un mix vincente”.

I nuovi musei autonomi sono stati scelti in base alla rilevanza dei luoghi e delle collezioni, alle potenzialità di sviluppo, distribuzione geografica, elementi storico artistici, sostenibilità economica, impatti sociali sulle comunità.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.