Alexa Unica Radio
Giobbe Covatta
Giobbe Covatta

Teatro Sanluri, sul palco Giobbe Covatta

Al Teatro Sanluri parte la nuova stagione teatrale con una novità: il pubblico darà i voti a fine spettacolo.

Teatro Sanluri al via, dal 26 Gennaio, la nuova stagione teatrale. Con il pubblico che, alla fine dello spettacolo, può dare i voti a quanto visto e sentito. Sì, proprio così: alla fine dello show gli spettatori esprimono il loro giudizio depositando in una cassetta voto e commento.”Uno stimolo in più a fare bene – ha detto la direttrice artistica Rosalba Piras – finora abbiamo raccolto risultati eccellenti”.

Tra le curiosità della nuova stagione la partecipazione di un attore novantenne, Francesco Grecu cheinterpreta il ruolo del colonnello in “Oltre il muro”, rappresentazione dedicata ai pazienti e agli operatori dell’ex manicomio di Villa Clara a Cagliari.


Tra i nomi di spicco anche quello di Giobbe Covatta, in scena il prossimo 26 gennaio con “6 gradi”, riflessione dedicata al tema della sostenibilità del pianeta. Nel cartellone anche un omaggio a Fabrizio De André, riletture di celebri fiabe, trasposizioni di romanzi, da “Moby Dick” a “La vedova scalza”.
Per tutta la durata della stagione in programma nel foyer una esposizione: s’intitola “Mostrando i Vuoti” ed è la personale dell’artista Marilena Pitturru.

La Stagione 2020

La Stagione Tramontana 2020 è organizzata da Abaco Teatro in collaborazione con il Comune di Sanluri, con il contributo della Regione e la Fondazione di Sardegna. Saranno dieci titoli in cartellone da gennaio a maggio al Teatro di Sanluri. Il sipario si aprirà – domenica 26 gennaio alle 20.30 su Covatta con “6 gradi”.

Poi “L’Ultima Risata” di Abaco Teatro in scena martedì 28 e mercoledì 29 gennaio alle 11 al Teatro di Sanluri in occasione della Giornata della Memoria. Uno spettacolo dedicato alle scuole sulla epopea de “I comici cabarettisti ebrei dai palcoscenici tedeschi ai campi di concentramento”. Ultima tappa il 24 maggio alle 19.30 “Oltre il Muro”  liberamente ispirato a “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, film cult di Miloš Forman .

 

About Ruggero Giordano

Nato nel 1989. Studente di medicina. Appassionato di musica classica ed elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.