Alexa Unica Radio
Shopping di Natale

Shopping di Natale, dopo il Black Friday arriva il “Panic Saturday”

La corsa agli ultimi regali di Natale è prevista per questo sabato, sono previsti 130 milioni di ritardatari come lo scorso anno

E’ corsa al regalo natalizio, quando manca sempre meno al 25 dicembre. Dopo il Black Friday e il Cyber Monday, arriva il “Panic Saturday” il giorno che darà l’ultima possibilità ai ritardatari dello shopping, quelli degli acquisti dell’ultimo minuto, che corrono in negozio acquistando tutti i regali di Natale in un giorno. Il “Panic Saturday” è previsto per questo sabato, il 21 dicembre; i negozianti si dovranno preparare ad un’invasione

Considerando i numeri dello scorso Natale, anche il 2019 vedrà parecchie persone ridursi a fare shopping e confezionare pacchetti proprio a ridosso delle feste. Nel 2018 i ritardatari sono stati 130 milioni e per quest’anno ci si aspetta che il dato del “Panic Saturday” sia confermato. Le cause dello shopping in ritardo sono diverse: per alcuni la motivazione è data da una poca disponibilità economica, per altri invece regna l’indecisione.

Con largo anticipo o all’ultimo momento i regali si faranno comunque. Anche se il leader della vendita rimane comunque lo shopping online: secondo un’indagine della National Retail Federation, il 73% dei consumatori ha dichiarato di voler utilizzare il proprio smartphone o altri dispositivi elettronici per effettuare ricerche e comprare regali.

About Andrea Porta

Nato a Oristano nel 1992, laureato in Scienze della Comunicazione, proseguo il mio percorso in Teorie della Comunicazione a Cagliari.

Controlla anche

agnello igp sardegna

Un agnello su due consumato a Natale dagli italiani è sardo

La metà degli agnelli macellati in Italia a fine dicembre sono sardi Una indagine Contas, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *