Alexa Unica Radio
babbi natale in corsa

Babbi Natale in corsa: al via la sesta edizione

Domenica 22 dicembre si svolgerà a Cagliari la 6^ edizione di Babbi Natale in corsa, la camminata di beneficenza finalizzata alla raccolta fondi in favore dell’associazione Amelia Sorrentino APS.

L’evento “Babbi Natale in corsa” è organizzato dal Centro Sportivo Italiano Cagliari in collaborazione con Lukarun.

Tutti i fondi raccolti, al netto delle spese sostenute per l’organizzazione dell’evento, saranno devoluti all’associazione Amelia APS, fondata nel dicembre 2018 dai genitori della piccola Amelia Sorrentino. Quanto raccolto sarà destinato all’acquisto di attrezzature per il Pronto Soccorso Pediatrico e il Reparto Pediatrico dell’Azienda Ospedaliera G. Brotzu di Cagliari.

La camminata veloce non competitiva, si svolgerà su un percorso cittadino di circa sei chilometri. Punto di ritrovo, di partenza e di arrivo al Parco del Colle di San Michele e sosta per le donazioni al Parco di Monte Claro.

La partecipazione, a Babbi Natale in corsa, è libera e gratuita e senza limiti di età, per sportivi e non sportivi. Unico requisito richiesto è indossare l’abito di Babbo Natale, dal più tradizionale al più originale.

Le donazioni potranno effettuarsi nei seguenti modi:

  1. tramite bonifico bancario sul conto del CSI Cagliari con causale “BNC 2019 per Amelia APS” sull’IBAN IT90 F 02008 04818 000102739128;
  2. presso il punto vendita Deriu Sport al Centro Commerciale I Mulini in via P. Della Francesca 3, Su Planu a Cagliari;
  3. il 22 dicembre presso il punto di raccolta al Parco Monte Claro e lungo alcune tappe del percorso.

Sin dalla prima edizione del 2014, l’iniziativa solidale Babbi Natale in corsa è stata finalizzata alla raccolta fondi per beneficenza: 2.000 euro circa, nelle prime due edizioni a favore della Mensa della Caritas di Cagliari per la preparazione dei pasti natalizi; oltre 1.200 euro nella terza edizione, per la campagna di solidarietà nazionale #unGolPerRipartire promossa dal CSI e destinati alla ripresa dello sport nelle zone colpite dal sisma nel 2016; 1.300 euro per la quarta edizione, per l’acquisto di un defibrillatore per le associazioni sportive affiliate al CSI Cagliari; 1.600 euro nel 2018, per per la creazione di un Punto Rosa per l’allattamento presso l’Ufficio Esenzione Ticket della Cittadella della Salute di ATS ASSL Cagliari.

Il Centro Sportivo Italiano è l’ente di promozione sportiva più antico d’Italia con oltre 1.200.000 tesserati. Nel 2019 ha festeggiato i suoi 75 anni di attività sul territorio nazionale attraverso la collaborazione di 139 Sedi Territoriali e 19 Sedi Regionali. La sua mission è promuovere lo sport come momento di educazione, crescita, impegno sociale e di aggregazione.

About Giulia Mannu

Nasce a Nuoro nel 1997. Dopo aver conseguito la maturità scientifica nel 2016, comincia a studiare presso la facoltà di Scienze Economiche Giuridiche e Politiche di Cagliari, intraprendendo l'indirizzo di Scienze Politiche.

Controlla anche

TBL Selvagem EG 22

Debutta domenica 24 aprile al TEN di Nuoro WILD

Get Widget Sardegna Teatro apre alle coproduzioni internazionali e mostra al TEN – domenica 24 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.