Unica Radio Skill Alexa
cinema tedesco

La rassegna Cinema Tedesco oggi presenta 4 KÖNIGE (4re)

L’ACIT Cagliari – Associazione Culturale Italo-Tedesca nell’ambito della rassegna Cinema Tedesco Oggi 2019 presenta 4 KÖNIGE (4re). Regia di Theresa von Eltz, Germania 2015, 98’, col., v.o. sottotitoli in italiano. Appuntamento a Cagliari, martedì 17 dicembre 2019, ore 21:15, Cinema Odissea, Viale Trieste 84 

 

Martedì 17 dicembre, alle ore 21:15, al Cinema Odissea, in Viale Trieste 84, si conclude la rassegna CINEMA TEDESCO OGGI 2019 su FRAUENfilm – Registe. Lo sguardo delle donne nel cinema tedesco dell’ACIT Cagliari. Il film in programma è 4 Könige (4 re), opera prima di Theresa von Eltz. La regista, che ha studiato con Stephen Frears e Ken Loach e ha lavorato come video-operatore per Le vite degli altri di Florian Henckel von Donnersmarck, racconta il Natale molto particolare di quattro ragazzi ricoverati in una clinica psichiatrica.
L’opera ha ottenuto il Premio come miglior film nella sezione Alice nella città della Festa del Cinema di Roma dedicata alla cinematografia Young/Adult,
“Per la grande efficacia e sensibilità di quest’opera prima, per la recitazione travolgente e studiata, per la sua fotografia dai colori freddi ma capaci di trasmettere calore e per il giusto equilibrio tra musiche e silenzi”: questa la motivazione presentata dai ragazzi e dalle ragazze tra i 16 e 18 anni che facevano parte della giuria.
L’ingresso è libero e gratuito. La rassegna è organizzata col contributo di Goethe-Institut, Regione Sardegna e Comune di Cagliari.
Per informazioni e proiezioni per le scuole rivolgersi alla segreteria organizzativa
ACIT Cagliari, Via Palomba 64, 09129 Cagliari, tel. 07042965 / 330317376
[email protected]www.acitcagliari.it 

SCHEDA DEL FILM

4 Könige (4 re)

Regia: Theresa von Eltz, Germania 2015, col. 98’, sceneggiatura: Esther Bernstorff, Theresa von Eltz, interpreti: Paula Beer, Jella Haase, Jannis Niewöhner, Moritz Leu, Clemens Schick, produzione: C-Films, Tatami Film

Natale, festa della pace, festa della famiglia. Ma non per i quattro giovani protagonisti, Lara, Alexandra, Timo e Fedja, e non per il dott. Wolf, che nella clinica psichiatrica giovanile si occupa del quartetto. Ad ogni faticosa seduta di terapia diventa chiaro quanto le ragioni dei conflitti che i quattro ragazzi si trovano ad affrontare vadano ricercate proprio in famiglia. La festa di Natale nel reparto sarà piena di sorprese, belle e brutte – ma, nonostante l’amaro disastro finale, aprirà alla speranza.
La regista sceglie di raccontare questa storia di sofferenza senza insistere troppo, se non quando necessario, sulla drammaticità (ci ritroviamo pur sempre in un ospedale psichiatrico) e sulla problematicità della situazione. Il suo grande merito è quello di aver deciso di assumere per tutto il tempo della pellicola il punto di vista dei ragazzi. Sono loro i protagonisti di questo dramma e attraverso la loro voce conosciamo i loro tormenti, i loro traumi, il loro passato.
“L’idea del Natale nel reparto psichiatrico di una clinica giovanile non mi ha più lasciata in pace. Perché in un primo momento evento e luogo appaiono diametralmente opposti. Il Natale è quel momento dell’anno in cui tutto dovrebbe essere armonico e positivo – la festa della famiglia, delle luci, delle speranze, dei regali. Un reparto psichiatrico invece è la quintessenza della crisi, un posto in cui si va quando non sembra funzionare più niente, quando la famiglia ha fallito e il mondo è impazzito. Eppure mi sembra lampante che proprio lì, in un luogo dove tutti i mascheramenti cadono e la vita interiore esce allo scoperto, possa avere luogo un Natale che diventi un momento di vera speranza e bellezza, privo di qualsiasi artificiosità e false speranze.” (Theresa von Eltz).

L’evento è in collaborazione con Cineteca Sarda-Società UmanitariaSpazio 2001, Reading Bloom, Circola nel Cinema Alice GuyCELCAM-Università degli Studi di Cagliari. Con il gentile contributo di  Goethe-Institut Italien Regione Autonoma della Sardegna – Promozione del Cinema in Sardegna Comune di Cagliari – Assessorato Cultura e Spettacolo.

Ingresso libero e gratuito

About Alessia Sanna

Alessia Sanna
Nata a Cagliari ma vive a Pula. Diplomata in lingue presso il liceo "Eleonora d'Arborea" di Cagliari e attualmente studentessa di Scienze della Comunicazione all'Università di Cagliari. Cantante e amante della musica, ha partecipato a concorsi ed eventi musicali noti in Sardegna. Appassionata dei social media, giornalismo e spettacolo.

Controlla anche

SMS für dich

L’ACIT di Cagliari presenta il film SMS für dich

Per la rassegna CINEMA TEDESCO OGGI 2019 su FRAUENfilm – Registe. Lo sguardo delle donne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *