Alexa Unica Radio
unesco

Reti territoriali, nuovo appuntamento con UNESCO Academy

Giovedì 24 ottobre, a Cagliari, il quarto appuntamento promosso dall’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO – Sardegna dedicato a educazione e accessibilità 

Il progetto “UNESCO Academy – Laboratorio per studenti universitari sullo sviluppo di reti territoriali” promosso e organizzato dall’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO – Sardegna, con il contributo della Fondazione di Sardegna, continua il 24 ottobre a Cagliari con il quarto appuntamento dedicato all’educazione e accessibilità presso la sala conferenze della Biblioteca regionale di viale Trieste.

A partire dalle 15:00, il programma prevede un’interessante conferenza dove, oltre ai soci dall’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO Regione Sardegna, dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, dell’Assessore alla Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport Andrea Biancareddu e l’assessore alla Programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio Giuseppe Fasolino interverranno importanti esperti. In particolare: Giovanna Damiani, Direttrice del Polo Museale della Sardegna; Maura Picciau, Soprintendente della Sopritendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna; Rossana Martorelli, preside della Facoltà di Studi Umanistici di Cagliari; Paola Zinzula, funzionaria della Regione Sardegna; Manuela Puddu, funzionaria del Polo Museale della Sardegna e direttrice del Museo archeologico Nazionale di Cagliari; Gianfranca Salis, Funzionario e coordinatore dell’area funzionale archeologia della Sopritendenza di Cagliari; Andrea Ferrero, ricercatore del CRS4; Simona Campus, docente dell’Università di Cagliari; Antonella Manzo, funzionario del Parco Archeologico di Paestum; Riccardo Cicilloni, docente dell’Università di Cagliari; Marco Cabras, Archeologo, Federico Porcedda e Gianfranco Sanna dell’Associazione italiana Giovani per l’Unesco

Ogni relatore interverrà nel proprio ambito di competenza affrontando il tema dell’educazione e accessibilità del patrimonio culturale focalizzando l’attenzione sulle buone pratiche della gestione del patrimonio culturale e sull’accessibilità. La conferenza avrà l’obiettivo di riflettere sui processi di valorizzazione e governance del patrimonio culturale.

Al termine degli interventi, i partecipanti saranno invitati a redigere un documento basato sull’individuazione delle buone pratiche da attuare nel territorio. Un’opportunità per rendere la comunità – e in particolar modo gli studenti universitari chiamati a partecipare – protagonista e attivamente partecipe della valorizzazione del territorio. 

UNESCO Academy nasce come ciclo di incontri nelle Università della Sardegna, per discutere insieme a studenti ed esperti le sfide e i valori fondanti dell’UNESCO: pace e cooperazione attraverso cultura, scienza e istruzione. Attraverso questi eventi si vuole facilitare il dialogo tra enti che operano sul territorio e futuri cittadini, per formulare proposte di sviluppo innovative e favorire la valorizzazione del patrimonio culturale da parte delle nuove generazioni. Il ciclo di incontri ha preso avvio a maggio e proseguirà fino a dicembre per un totale di 6 gli incontri organizzati in diverse città: Cagliari, Sassari, Olbia, Posada e Barumini.

Ciascun appuntamento ha per oggetto un tema simbolo delle aree d’azione dell’UNESCO:

  • Marine World Heritage – Olbia
  • I 4 pilastri della sostenibilità – Cagliari
  • Tutela dell’ambiente e del patrimonio culturale – Posada
  • Educazione e Accessibilità – Cagliari
  • Unesco e la Sardegna – Barumini
  • Diritti umani – Sassari  

About Simone Cadoni

Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

pc

Hack&Go! le Smart City secondo i giovani innovatori

Get Widget Hack&Go, tecnologia per la vita Hack&Go! L’hackathon su 5G, IoT e Mobility Service …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.