Alexa Unica Radio
strollica

Tre cortometraggi come anteprima del Cagliari Film Festival

Paese Museo 1968-2018, Ausonia e Strollica, questi i titoli dei tre cortometraggi di domani.

È dedicata alle autrici e agli autori sardi l’anteprima del VI Cagliari Film Festival. In programma domani, venerdì 27 settembre tre cortometraggi.

Dopo gli appuntamenti di maggio, la rassegna di impegno civile, organizzata dall’associazione Tina Modotti, si snoderà adesso attorno a temi di stretta attualità come salvaguardia dell’ambiente, cambiamenti climatici, tutela del lavoro, migrazioni e diritti di chi si mette in viaggio.

L’appuntamento di domani, realizzato in collaborazione con la Fondazione Sardegna film commission, si apre alle 20 nello spazio creativo Artaruga di via San Giovanni, che ospita il CFF all’interno di Smart Cityness, festival organizzato dall’associazione Urban Center.

Saranno proiettati i tre cortometraggi Paese Museo 1968-2018 (2019) di Andrea Mura, Ausonia (2019)di Giulia Camba ed Elisa Meloni, Strollica (2017) di Peter Marcias.

Paese Museo 1968-2018 (Italia 2019 11’) è un documentario che racconta i cinquant’anni del paese di San Sperate (Ca), da quando nel 1968 un gruppo di giovani artisti diede il via all’avventura del muralismo e del paese museo. 

Ausonia (Italia 2019) è un luogo che fa parte della storia di Cagliari di cui non rimane alcuna traccia materica. I racconti degli sfollati che l’hanno abitata nel dopoguerra si sono trasformati in suggestioni visive. Un cortometraggio sperimentale in cui dimensione intima e passato familiare e collettivo si mescolano in una sospensione onirica e avvolgente. 

Strollica (Italia 2017) è un corto d’animazione: una bambina di 10 anni scopre che nel suo parco preferito si sta per impiantare una stazione di torri eoliche. Preoccupata perché gli uccelli non cantano ed il paesaggio è deturpato, si reca all’alba con l’idea di abbattere la torre…

Il programma completo e tutte le informazioni del CFF  sono sul sito www.cagliarifilmfestival.it

Cagliari film festival è realizzato in collaborazione con: Fondazione Sardegna film commission, Sardegna Teatro, Storie in trasformazione. Con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Legge cinema)

About Emmanuele Piga

Emmanuele Piga nasce a Cagliari il 2 Agosto 1999. Conseguita la maturità linguistica nel 2018, nello stesso anno comincia a studiare presso la facoltà di Studi Umanistici di Cagliari, seguendo l'indirizzo letterario di Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica.

Controlla anche

Un murales di Sadali

Continente Creativo, online i murales della Sardegna

Online il sito internet di “Continente creativo” che raccoglierà i murales e le opere d’arte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *