Janas
dolci sardi

Valorizzazione della mandorlicoltura e dei dolci sardi: seminario a Sassari

Il progetto si propone di agire su due aspetti della filiera: quello della valorizzazione della mandorlicoltura sarda e quello delle tecnologie di produzione dolciaria

Giovedì 26 settembre si svolgerà a Sassari un seminario informativo sul progetto cluster “Valorizzazione del germoplasma sardo di mandorlo per la produzione di dolci tipici” (VAGEMAS), promosso da Sardegna Ricerche e condotto da Agris Sardegna con la collaborazione di Porto Conte Ricerche e il coinvolgimento di 14 aziende agricole e di trasformazione.

L’uso delle mandorle in Sardegna è legato prevalentemente alle produzioni dolciarie tradizionali, ma la mancanza di mandorle sarde ha spinto le imprese dolciarie all’utilizzo delle mandorle californiane. L’obiettivo è quello di selezionare le varietà locali più adatte alle produzioni dolciarie attraverso prove di produzione in azienda e analisi sensoriali sui consumatori, rilanciando così il settore mandorlicolo isolano. Il progetto si propone quindi di agire su due aspetti della filiera: quello della valorizzazione della mandorlicoltura sarda e quello delle tecnologie di produzione dolciaria.

Durante la mattinata sono previsti gli interventi degli esperti di Agris Sardegna che parleranno dei primi risultati del progetto. Interverranno inoltre gli esperti di Porto Conte Ricerche per affrontare i temi della trasformazione e della correlazione tra i dati sensoriali e i parametri chimico-fisici. Infine sono in programma i contributi delle imprese coinvolte nel progetto.

VAGEMAS è uno dei 35progetticluster promossi da Sardegna Ricerche attraverso il programma “Azioni cluster top-down” ed è finanziato grazie al PORFESR Sardegna 2014-2020. I progetti cluster sono attività di trasferimento tecnologico condotte da organismi di ricerca pubblici con l’attiva collaborazione di gruppi di piccole e medie imprese del settore o di settori affini, per risolvere problemi condivisi e portare sul mercato le innovazioni sviluppate nei laboratori. Come per tutti i progetti cluster, anche per VAGEMAS vale il principio della “porta aperta”: tutte le imprese interessate possono chiedere di entrare a far parte del progetto in qualsiasi momento.

L’appuntamento è alle 10:00, nella sede di Promocamera, in via Predda Niedda 18.

Sul sito web di Sardegna Ricerche (www.sardegnaricerche.it) insieme al programma della giornata sono disponibili la scheda di progetto con l’elenco delle imprese a tutt’oggi coinvolte e una relazione sul primo anno d’attività.

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere alla responsabile scientifica, Daniela Satta (tel. 079.392.069; email: [email protected]) o alla referente di Sardegna Ricerche, Graziana Frogheri (tel. 070.9243.2813; email: [email protected]).

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

Il vuoto dentro 2

Il crogiuolo: il fine settimana Resistente

Intenso fine settimana di spettacolo per l’Aprile Resistente, organizzato da Il crogiuolo, sulla piattaforma facebook …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *