Alexa Unica Radio
To Lose La track etichetta musicale

Intervista all’etichetta musicale To Lose La Track

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Intervista all'etichetta musicale To Lose La Track
/

To Lose La Track è un’etichetta discografica indipendente di Umbertide

To Lose La Track è un’etichetta discografica indipendente di Umbertide distribuita sul territorio italiano da Audioglobe fondata nel 2005 da Luca Benni. Oltre al gioco di parole con il cognome del pittore francese Henri de Toulouse-Lautrec, il nome dell’etichetta contiene in sé il riferimento alla musica (track) e quello ai loser, ai perdenti, in perfetta rispondenza con l’immaginario punk. L’etichetta umbra ha all’attivo più di cento produzioni.

Nel corso dell’edizione 2013 del MEI (Meeting Etichette Indipendenti) To Lose La Track viene insignita del PIMI come migliore etichetta.

Bologna, si sa, è molto attiva nell’organizzazione di concerti e festival, sia per presentare artisti emergenti che per proporre nomi già noti al pubblico. È questa la formula scelta per la prima serata dell’ottava edizione di Tutto Molto Bello, festival che si è svolto all’Arena Puccini sabato 14 settembre e ha ospitato tre concerti. A Luca De Santis, in arte Suvari, il compito di aprire le danze e scaldare il pubblico, una responsabilità ancora più grossa quando si sa che dopo di te suoneranno due artisti con un seguito molto forte, e che sono soprattutto dei grandi intrattenitori. L’artista non nasconde, infatti, la sua emozione, anche nei confronti della città che lo ospita: a Bologna ha vissuto per molti anni, motivo per cui la porta nel cuore. Tantissime persone si inchiodano davanti al palco e rimangono ad ascoltare il live per tutta la sua durata, durante il quale viene presentato “Prove per un incendio”, debut album della giovane promessa della scuderia To Lose La Track. Canzoni frizzanti e divertenti, perfette per il clima settembrino di fine estate, e che lasciano addosso una piacevole sensazione di libertà.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Cavallette

Cavallette in Sardigna, abes a Bologna

Allarme de sa Coldiretti chi signalat invasione babbois: cavallette e abes Prima s’allarme de sas …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *