Alexa Unica Radio
convegno
Two elderly hands holding onto one hand of a younger adult.

Eu-thanasia, a Cagliari il convegno

“Eu-thanasia e diritti infelici tra il vivere e il morire”, il 28 giugno a Cagliari.

Si intitola “Eu-thanasia e diritti infelici tra il vivere e il morire” il convegno promosso dall’Associazione Walter Piludu per le libertà.

Il convegno si terrà venerdì 28 dalle 17 alle 20 nella sala della Fondazione Sardegna, in via San Salvatore da Horta 2.

A parlare di un argomento, il fine vita, che ci riguarda tutti, saranno Beppino Englaro, Associazione “Per Eluana”; don Ettore Cannavera, Comunità La Collina di Serdiana. Maria Grazia Cabitza, magistrato del Tribunale di Cagliari. Eduardo Savarese, magistrato del Tribunale di Napoli e scrittore, Marco Pistis, farmacologo dell’Università di Cagliari, e Mario Cardia, medico anestesista ATS Sardegna.

Introduce i lavori Marinella Maucioni, Associazione Walter Piludu. Coordina Alessandra Pisu, giurista dell’Università di Cagliari e presidente dell’Associazione.

Il convegno, promosso col sostegno della Fondazione di Sardegna, è accreditato dall’Ordine degli avvocati della Sardegna.

«I diritti infelici», si legge nella presentazione, «sono quelli la cui mancanza si fa sentire spesso quando è già tardi per rivendicarli, per noi stessi o per persone a noi care. Sono quei diritti che permettono a chi è martoriato da malattie irreversibili, di avere un aiuto per evitare un’infelicità maggiore nel congedarsi dal mondo».  

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Emmanuele Piga

Emmanuele Piga nasce a Cagliari il 2 Agosto 1999. Conseguita la maturità linguistica nel 2018, nello stesso anno comincia a studiare presso la facoltà di Studi Umanistici di Cagliari, seguendo l'indirizzo letterario di Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica.

Controlla anche

alberto ponis

Alberto Ponis: la mostra resta aperta

Buone notizie per chi vuole ancora visitare la mostra dedicata al Premio INARCH alla carriera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *