Alexa Unica Radio
ospedale microcitemico

Il Congresso della SINP al Microcitemico di Cagliari

Il Congresso della Società Italiana di Neurologia Pediatrica (SINP) al Microcitemico

Sabato 23 marzo con inizio alle ore 9, si terrà nell’Aula Thun del Microcitemico, il Congresso della Società Italiana di Neurologia Pediatrica (SINP), sezione Lazio-Sardegna.

 Il congresso, che per la prima volta si svolge in Sardegna, è organizzato dalla Struttura Semplice Dipartimentale di Neurologia ed Epilettologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera G. Brotzu, diretta dal dott. Dario Pruna, unica struttura regionale dedicata alle patologie neurologiche in età evolutiva e centro di riferimento nazionale e regionale. Durante la mattina si affronteranno temi relativi alle  urgenze in neurologia pediatrica mentre il pomeriggio sarà incentrato sulle terapie innovative.

Tra i relatori figurano esperti in campo regionale e nazionale sulle patologie neurologiche in età pediatrica provenienti da Università  dell’Isola (Cagliari e Sassari), dalla Sapienza di Roma e dall’Ospedale Bambin Gesù di Roma, oltre che medici neurologi dell’AO Brotzu e dell’ATTS di Cagliari.

La società italiana di Neuropediatria (SINP) è stata fondata a Roma il 7 luglio 1976.

In precedenza, alcuni pediatri italiani esperti in neurologia infantile (tra i quali A. Fois,GB. Cavazzuti, P. Iannetti, L.Pardelli, L. Pavone, F. Cordelli) si erano riuniti a Siena nel 1970, per dar vita nel 1972 alla società italiana di elettroencefalografia pediatrica. Questa società aveva già tenuto un congresso a Cesena nel 1973, dedicato alle convulsioni febbrili (organizzatore GC.Biasini), un secondo a Tirrenia nel 1974 (organizzatore L. Pardelli) e un terzo, già denominato congresso di neuropediatria, a Viterbo nel settembre 1975 (organizzato da F. Corbelli). Una volta trasformata la Società di EEG nella SINP, ne fu costituito il Consiglio Direttivo con Presidente Alberto Fois. Proseguirono poi i congressi nazionali con sequenza annuale, sempre trattando esaurientemente i temi neuropediatrici di attualità. Già a Viterbo erano state esaminate le epilessie infantili progressive, nei loro aspetti biologici, immunologici, metabolici, anatomo-patologici, genetici, nosografici (sindrome di West, sindrome di Lennox, epilessia mioclonica, encefalite sclerosante subacuta, e così via), neuroradiologici, terapeutici,neurochirurgici, con la partecipazione anche di relatori stranieri: Gullotta (Bonn), Lyon (Parigi) , Vassella (Berna).

About Eleonora Piu

Studentessa al terzo anno in Scienze della Comunicazione. Amante della buona compagnia e della buona musica.

Controlla anche

Ciclismo

Giro Donne: al via da Cagliari con 150 atlete e 24 squadre

Get Widget Quasi 150 atlete delle migliori 24 squadre al mondo gareggeranno in un percorso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.