Alexa Unica Radio
cineteca doppiaggio

Doppiaggio e colonne sonore in rassegna alla Cineteca

Dal 22 marzo prende il via “Tracce sonore” organizzato da Cineteca sarda e dedicato al doppiaggio

Se si chiudono gli occhi si rischia di rimanere a bocca aperta. Dalla voce italiana di Angelina Jolie e Cameron Diaz, Eleonora De Angelis, a quella di Richard Gere e Willelm Dafoe, Mario Cordova. Passando per Rita Savagnone, doppiatrice e direttrice del doppiaggio, oltre che attrice, che negli anni ha prestato la voce – tra le altre – a Ingmar Bergman e Liz Taylor, e Marco Guadagno (voce di Brandon-Jason Priestley di Beverly hills 90210, Conan – il ragazzo del futuro).

Sono alcuni dei protagonisti di “Tracce sonore – Voci e rumori nel cinema”, il nuovo progetto della Società Umanitaria-Cineteca Sarda in programma da venerdì 22 marzo a sabato 13 aprile. Una ventina di ospiti da tutta Italia, una rassegna cinematografica in sei appuntamenti, tre masterclass e due tavole rotonde sono i numeri dell’iniziativa, avviata con il sostegno della Fondazione Sardegna Film Commission

La rassegna è dedicata agli elementi che compongono la colonna sonora di un film, con particolare attenzione al doppiaggio e alla creazione dei suoni. L’obiettivo – è stato spiegato durante la conferenza stampa di presentazione – è quello di far conoscere i mestieri legati all’accompagnamento sonoro delle immagini cinematografiche, avvicinando a queste professioni giovani appassionati attraverso alcuni importanti momenti di formazione.

Due figlie d’arte arricchiscono il parterre degli ospiti: Caterina e Valentina Cidda Maldesi, figlie di Mario, storico direttore del doppiaggio. Si occuperanno di formazione Italo Cameracanna, rumorista con all’attivo oltre 300 film e collaborazioni con i più grandi registi italiani, Massimiliano Prezioso, montatore del suono e di effetti sonori. Gli incontri e le proiezioni di “Tracce Sonore” saranno ospitati a Cagliari dalla Cineteca Sarda, in viale Trieste, e al Cineteatro Nanni Loy, in via Trentino. 

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

142904358 65016ddd c778 470f b270 fb7d6acd1c11

Il lichene stabilizzato che riduce il rumore negli uffici

Get Widget Si chiama “Verde Digitale” il progetto che offre la possibilità di introdurre all’interno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.