Alexa Unica Radio
lago omodeo

Il paesaggio del Lago Omodeo

La realizzazione del Giardino Fenologico Europeo per rigenerare il paesaggio del Lago Omodeo

Il Comune di Sorradile, nell’ambito delle politiche di sostenibilità ambientale e tutela del territorio e in collaborazione con ARPAS – Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Sardegna, porta avanti il progetto CULTIVAR, finalizzato alla realizzazione di un Giardino Fenologico Europeo sulla sponda del lago Omodeo e alla costruzione di percorsi di valorizzazione ambientale delle aree attorno al lago stesso.

Obiettivo generale del progetto è quello di diffondere una cultura di tutela, difesa e valorizzazione dei beni ambientali, naturalistici e indirettamente culturali e artistici. Allo stesso modo le attività contribuiranno alla rivalorizzazione del Lago Omodeo e delle aree limitrofe, allo scopo di creare percorsi stabili per la fruizione del territorio, stimolare la partecipazione dei cittadini e di altri stakeholder in un percorso di empowerment per la rigenerazione ambientale e urbana.

Venerdì 18 gennaio sarà dedicata una giornata alla presentazione del progetto e allo scambio di buone pratiche con altri comuni sardi impegnati nella stessa sperimentazione: un’occasione importante di educazione alla tutela e valorizzazione dei beni ambientali e naturalistici, e insieme un momento di educazione alla sostenibilità ambientale.

Tantissimi i relatori che interverranno e che affronteranno tematiche importanti: dopo i saluti del Sindaco di Sorradile Pietro Arca e l’introduzione alle attività dell’ARPAS da parte del Direttore del Dipartimento Meteoclimatico dell’ARPAS Giuseppe Bianco, Alessandro Delitala parlerà del clima del Centro Sardegna e del lago Omodeo e Paolo Capece descriverà il progetto del Giardino Fenologico di Sorradile e della Rete Fenologica Regionale. A seguire, Matteo Diana evidenzierà il ruolo dell’anagrafe verde come strumento di monitoraggio delle politiche ambientali del Comune di Sorradile e infine l’intervento di Antonio Solinas, Presidente della Commissione Governo del territorio, ambiente, infrastrutture e mobilità del Consiglio regionale. Chiuderà i lavori, l’Assessore regionale all’ambiente Donatella Spano.

Le azioni messe in atto dal Comune di Sorradile e dall’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Sardegna determineranno ricadute positive sulla qualità della vita dei cittadini, sull’immagine turistica del territorio, sulla diffusione della cultura di tutela e difesa dei beni ambientali e naturalistici.

About Michele Mascia

Mi chiamo Michele Mascia, sono nato a Cagliari il 13 Marzo del 1995, dove tutt'ora vivo. Sono uno studente universitario iscritto all Università di Cagliari in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica. Tra le mie passioni ci sono i viaggi, la musica e film e serie tv.

Controlla anche

Richard Wiseman – “Il potere del sonno

Richard Wiseman – “Il potere del sonno” 

Get Widget Richard Wiseman, maggior esperto riguardo i disturbi del sonno insegna metodi efficaci per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.