Alexa Unica Radio

Il Circo Paniko a Cagliari con ingresso offerta libera

Dal 20 dicembre al 13 gennaio in via La Palma il Circo Paniko a Cagliari. Ingresso parcheggio Parco di Molentargius.

Arriva a Cagliari il Circo Paniko che dal 20 dicembre al 13 gennaio porterà in scena il Gran Cabaret Paniko, uno spettacolo che mescola ironia e acrobatica, musica dal vivo e grande presenza felliniana: a metà tra un festival e una grandissima festa acrobatica.

Prima dello spettacolo giovedì 20 dicembre alle ore 21.
Il Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline ospiterà la tenda gialla a spicchi blu del Circo Paniko, tra fenicotteri e volti piumati. Ccollettivo nomade composto da più di 20 artisti, munito di 1 tendone da circo giallo a spicchi blu, diversi mezzi per il trasporto e l’abitazione. Attivo dal 2007 in tutta Europa come compagnia di circo contemporaneo.

Gli spettacoli sono cominciati il 20 dicembre e andranno in scena fino al 13 gennaio, in via La Palma nel parcheggio del Parco delle Saline di Molentargius. Bisogna prenotare e non si paga un biglietto di ingresso, ma gli artisti, come tutti gli artisti di strada che si rispettino, raccolgono le offerte “libere & consapevoli” che il pubblico vorrà tributargli in proporzione al gradimento.

Il programma è ricco e diversificato con spettacoli e laboratori per i più piccoli e per gli addetti al settore, serate musicali per splendide danze.

Dal 20 dicembre al 13 gennaio, via La Palma, Ingresso parcheggio Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline. Informazioni e prenotazioni (consigliate dato il numero di posti limitato) al cell. 333.6298118.

Ingresso ad offerta libera.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Vivi il Parco

Vivi il Parco- rinviata la tappa dell’ 8 dicembre

La promozione dei Parchi Cittadini di Cagliari continua. Ma considerate le avverse previsioni meteo, per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *