Alexa Unica Radio

No all’ampliamento della RWM, appello al Comune di Iglesias

Protesta al comune di Iglesias contro la decisione dell’Amministrazione comunale che autorizza d’ufficio l’allargamento della fabbrica di armamenti RWM

La Tavola Sarda della Pace, preso atto della decisione dell’Amministrazione comunale di Iglesias che autorizza d’ufficio l’allargamento della fabbrica di armamenti RWM, con la costruzione di un “campo prove” e nuovi magazzini, con scarsa trasparenza, nessuna apertura ad un dibattito pubblico che coinvolga le popolazioni locali e nessuna considerazione dei documenti a tale scopo presentati da comitati ed organizzazioni della società civile, intende prendere posizione su questo grave fatto.

Da oltre tre anni ormai la RWM, succursale italiana della multinazionale degli armamenti Reinhmetal a maggioranza tedesca e con sede a Berlino, vende i suoi micidiali ordigni all’Arabia Saudita, che li utilizza peri bombardamenti a tappeto contro i centri abitati e le popolazioni civili dello Yemen, che hanno fino ad oggi causato oltre diecimila vittime, in un’emergenza umanitaria gravissima, amplificata dalla mancanza di acqua e cibo e dalla conseguente epidemia di colera che ha colpito la popolazione. Il Governo italiano incarica, come peraltro quello precedente, continua ad ignorare l’applicazione della legge 185 del 1990 che fa divieto alla vendita e al transito sul suolo italiano di armi dirette a paesi in guerra o che violino i diritti umani.

La monarchia saudita non sfugge ad entrambi i criteri, in quanto viola i diritti umani e bombarda la popolazione yemenita con le bombe prodotte nella fabbrica RWM situata nei territori dei Comuni di Domusnovas e Iglesias. Essendo fermamente avversi ad ogni guerra, violenza e discriminazione, è doveroso fermare questo devastante e illecito commercio d’armi e, nel rispetto del diritto ad un lavoro dignitoso, cercare con urgenza soluzioni di sviluppo ecosostenibile sul territorio sardo.

Per questo si auspica che Iglesias riveda la sua decisione, che il Presidente della Regione Pigliaru intervenga in modo chiaro e agisca e che il Governo italiano aderisca all’embargo proposto dall’Unione Europea sulla vendita d’armi all’Arabia Saudita.

About Valentina Meloni

Ciao sono Valentina Meloni, ho 24 anni. Sono iscritta al corso di Laurea di Scienze della Comunicazione.

Controlla anche

block chain 4736371 640 1

Informazioni commerciali: adottato definitivamente il Codice di condotta

Get Widget Il Garante per la protezione dei dati personali ha approvato la versione definitiva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.