Janas
differenziata

Dati annuali di Comieco: raccolta differenziata di carta e cartone

Nuovi dati del XXIII Rapporto Annuale di Comieco. Riguardano la raccolta differenziata di carta e cartone della Sardegna.

Dati fondamentali del rapporto annuale di Comieco (Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica). Raccolta differenziata carta e cartone.

La Sardegna ha raggiunto un pro capite medio di quasi 50 kg/ab – 83 mila. Riguardano le tonnellate di carta e cartone raccolte in un anno. Sono stati più di 3 milioni € i corrispettivi ai comuni in convenzione. La provincia di Olbia-Tempio è al primo posto per pro capite raccolto con 80 kg/ab.  Le altre province hanno buoni possibilità di crescita.

Comieco è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica. La sua finalità è il riciclo e il recupero degli imballaggi di origine cellulosica. I Consorziati di Comieco sono produttori, importatori e trasformatori di materiale e di imballaggi cellulosici. 
Possono aderire anche i recuperatori. Il Consorzio stipula con le Amministrazioni locali convenzioni per la raccolta differenziata, e tramite questi soggetti gestisce volontariamente, d’intesa con CONAI, il sistema della raccolta e dell’avvio a riciclo dei rifiuti di carta e cartone provenienti dalla raccolta comunale. 

Tra i compiti istituzionali di Comieco, spicca quello dell’informazione ai cittadini a supporto della raccolta differenziata e del riciclo. Se vuoi sapere come  fare una raccolta differenziata di qualità. Per assicurare la qualità della raccolta, Comieco promuove campagne di comunicazione e iniziative sia a livello nazionale, sia a livello locale, in collaborazione con i soggetti convenzionati. 

About Valentina Meloni

Valentina Meloni
Ciao sono Valentina Meloni, ho 24 anni. Sono iscritta al corso di Laurea di Scienze della Comunicazione.

Controlla anche

AinuCraba 1

Esposizione fotografica “Ainu e Craba”

La mostra: “Ainu e craba” “Ainu e Craba” è una particolarissima e suggestiva esposizione fotografica: una storia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *