Alexa Unica Radio

Prende il via la 48 edizione del Giffoni Film Festival

PARENTAL EXPERIENCE

A genitori e filmgoers sono dedicati i 12 cortometraggi in competizione: CHASING (Italia, 2018) di Federico Papagna, ENFANTS PERDUS (Italia, 2017) di Ermanno Dantini, UPROAR (Italia, 2017) di Ludovico Di Martino, 2ND CLASS (Svezia, 2018) di Jimmy Olsson, AMERICA (Israele, 2018) di Nadav Arbel, A SON (Corea del Sud, 2018) di Bongju Kim, BECAUSE THIS IS MY CRAFT (Portogallo, 2018) di Paulo Monteiro, GOLD (Svezia, 2018) di Abbe Hassan, LANDSHARKS (Gran Bretagna, 2018) di Aaron Dunleavy, NIGHTSHADE (Paesi Bassi, 2018) di Shady El-Hamus, TSAR BOMBA (Svizzera, 2018) di Oskar Rosetti, WARRIORS OF SANITÀ (Gran Bretagna, 2018) di Luca Nappa, L’ETÀ IMPERFETTA di Ulisse Lendaro (Italia, 2017).

LE GRANDI ANTEPRIME

HEREDITARY”: ALLA VIGILIA DI #GIFFONI2018 UN EVENTO SPECIALE DA BRIVIDI

La vigilia del Festival sarà da brividi! Giovedì 19 luglio tra le anteprime che daranno il via al lungo e appassionante calendario c’è anche “Hereditary”. Il film dell’esordiente Ari Aster – qui in duplice veste di regista e sceneggiatore – è prodotto da Palm Star Media e distribuito da Lucky Red. Il cast stellare di Hereditary include Toni Collette (“Little Miss Sunshine” e “United States of Tara”), Gabriel Byrne (“In Treatment”, “I soliti sospetti”), Alex Wolff (“Jumanji: benvenuti nella giungla”), Milly Shapiro (“Matilda the Musical”) e la vincitrice di un Emmy Award Ann Dowd (“The Handmaid’s Tale”).“Hereditary” è basato su una serie di short film, acclamati dalla critica, aventi come tema i traumi familiari e racconta la terrificante lotta di una famiglia americana contro le forze malvagie che cercano di colonizzare la sua linea di sangue. Liberamente ispirato alle esperienze tragiche vissute dagli Aster, con una serie di disgrazie che tanto somigliano a una maledizione, l’opera trasforma i drammi domestici e familiari in un horror operistico che richiama alla mente i classici degli anni ’60 e ’70.

GRAZIE A THE WALT DISNEY COMPANY ITALIA IL 20 LUGLIO #GIFFONI2018 RICOMINCIA DA ANT-MAN AND THE WASP CON PAUL RUDD ED EVANGELINE LILLY

I due piccoli grandi supereroi Marvel arrivano in Italia per incontrare il pubblico della 48esima edizione del Giffoni Film Festival: Ant-Man and the Wasp è tra le più acclamate anteprime dedicate a jurors e giffoners. Un appuntamento imperdibile per gli amanti della saga che, venerdì 20 luglio, potranno assistere alla proiezione presentata direttamente dagli attesissimi protagonisti Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man) ed Evangeline Lilly (Hope van Dyne/Wasp). Un evento inaugurale fortemente voluto: nel 2015, infatti, il primo capitolo del cinecomic era stato proposto in anteprima ai giurati, riscuotendo tantissimi applausi e consensi. Ora ci si appresta a replicare lo stesso calore che, tre anni fa, aveva accolto l’inizio di questa avventura cinematografica. Ant-Man and The Wasp – in uscita in Italia il prossimo 14 agosto, distribuito da The Walt Disney Company Italia – è diretto, come per il primo episodio, da Peyton Reed, prodotto da Kevin Feige, mentre Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Stephen Broussard, Charles Newirth e Stan Lee, storico disegnatore, scrittore ed editore della Marvel, ne sono i produttori esecutivi. Dopo Ant-Man, infatti, il regista torna per dirigere questo nuovo film pieno di azione e avventura targato Marvel Studios, a partire da una sceneggiatura scritta da Chris McKenna & Erik Sommers, Andrew Barrer & Gabriel Ferrari, e Paul Rudd. Il film vanta nel cast anche Michael Peña e il premio Oscar Michael Douglas, che riprendono i ruoli interpretati per la prima volta nel grande successo del 2015. Il cinecomic vede il ritorno anche di Bobby Cannavale, Judy Greer, Abby Ryder Fortson, Tip T.I. Harris e David Dastmalchian. A loro si uniscono i candidati all’Oscar Michelle Pfeiffer e Laurence Fishburne, insieme con Hannah John-Kamen, Walton Goggins e Randall Park. Dopo gli eventi raccontati in Captain America: Civil War, Scott Lang deve affrontare le conseguenze delle proprie scelte sia come supereroe sia come padre. Mentre è impegnato a gestire la sua vita familiare e le sue responsabilità come Ant-Man, si vede assegnare una nuova e urgente missione da Hope van Dyne e dal Dr. Hank Pym. Scott dovrà indossare ancora una volta la sua tuta e imparare a combattere al fianco di Wasp, mentre la squadra cercherà di far luce sui segreti del proprio passato.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

conoscer-si breakdance

“Conoscer-si 2022”: breakdance a Teulada e Donori

Get Widget “Alla presentazione del progetto riguardante l’arte della breakdance ho percepito tanto interesse, curiosità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.